COM.TÀ MONTANA/CAMOZZINI IN PENSIONE ALLA SOGLIA DEI 40 ANNI DI SERVIZIO



Personaggio conosciutissimo, amato e odiato, strettissimamente legato al ruolo ma certamente anche alla "sua" Comunità e soprattutto attaccato alla Valsassina, Camozzini lascia dopo 39 anni. L’ufficialità ancora manca ma non è più un mistero che l’agronomo classe 1950, dirigente da oltre trent’anni in C.M., ha avanzato la richiesta di pensionamento, dopo aver maturato da qualche tempo l’età minima per poter lasciare il lavoro nella sede accanto alla Fornace Merlo.

Dal 1° gennaio del 2015 infatti il rischio era di vedersi calcolata la pensione non già sugli ultimi dieci anni ma sulla retribuzione dell’intera carriera professionale. A 25 anni, laurato in Scienze Agrarie, era entrato in servizio pressoché in contemporanea con un altra figura nota per la sua attività nella Comunità (l’architetto Alberto Nogara, a sua volta andato recentemente in pensione).

A destra un Camozzini anni ’80 (dal Giornale della Valsassina) >

Ora il quasi certo addio (lo stesso presidente Carlo Signorelli ammette l’esistenza della richiesta di Camozzini, che verrà discussa entro il 18 dicembre, data in cui verrà approvato il bilancio della C.M.). Quasi, perché soltanto un qualche improbabile cambiamento delle regole in materia pensionistica potrebbe far cambiare idea a Camozzini. Il quale lascerà non solo il suo ruolo di dirigente nelle aree Gestione risorse territoriali e Tecnico patrimoniale ma anche quello di direttore del Parco Regionale della Grigna Settentrionale. Un po’ una "sua" creatura, quest’ultimo, fonte di cospicue polemiche in particolare col sindaco di Pasturo Guido Agostoni – oggi vicepresidente dela Comunità e possibile futura guida di quest’ultima dopo un avvicendamento con Signorelli.

Ricapitolando: in pensione Nogara, via Denti, poi addio anche al segretario della C.M. Blandino (sostituito da quello della Provincia di Lecco Bianchi, "portato" a Barzio da Signorelli), a breve saluterà anche Camozzini. Che qualcuno ha definito "l’autentico.presidente" dell’ente di Pratobuscante, non solo per la lunghissima permanenza in quegli uffici. Sostituirlo sarà difficile: gli stessi vertici comunitari lo dicono, pur se sottovoce. Ufficialmente, la presidenza fa sapere che "se realmente Camozzini andrà in pensione si apriranno due possibili scenari, il primo dei quali (un concorso) è senz’altro il più realistico". L’alternativa è quella di un "comando" da altro ente, ipotesi difficile per una lunga serie di motivi ed in particolare perché le competenze e i ruoli coperti dal dirigente uscente sono tali e tanti da richiedere l’impiego di una figura nient’affatto semplice da individuare al giorno d’oggi.
> Il curriculum vitae di Camozzini dal sito della Comunità Montana VVVR



 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

TI FA PAURA LA NUOVA ONDATA DEL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2014
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930