CASO DI MENINGITE BATTERICA PER UN CINQUANTENNE IN CENTRO VALSASSINA. L’ATS: “NESSUN ALTRO CONTAGIO”



INTROBIO – È attualmente ricoverato all’ospedale “Alessandro Manzoni” di Lecco il dipendente di una nota azienda valsassinese cui è stata diagnosticata una meningite di tipo batterico, più rara e pericolosa di quella virale e che può anche mettere in pericolo la vita del paziente se non immediatamente trattata.

Nella mattinata di oggi – venerdì – la diagnosi, e subito è stata attivata la procedura di profilassi. Una trentina le persone giudicate potenzialmente a rischio, tra colleghi e familiari dell’uomo – classe 1966 -, tutte visitate oggi: fortunatamente, nessuno dei convocati per i controlli avrebbe contratto il pericoloso batterio.

L’A.t.s. di Lecco (Azienda di tutela della salute) conferma la notizia raccolta da Valsassinanews e assicura che le persone vicine al paziente non hanno contratto la malattia. Assicurazione particolarmente rilevante anche in considerazione dell’attività dello stabilimento in cui è occupato il cinquantenne, una importante realtà produttiva del Centro Valle.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29