CAUSA DI MORTALITÀ IN ITALIA: A LECCO PREOCCUPA QUELLA INFANTILE



LECCO – La provincia di Lecco ha il tasso di mortalità infantile più alto della Lombardia e tra i più alti del Nord Italia. Per l’esattezza, si contano 3,38 morti per 1000 nati. Peggio al Nord lo fanno solo le province di Trieste (4,42), Imperia (4,03), Udine (3,93) e Vercelli (3,91), ma in assoluto la mortalità infantile tocca tassi più alti al Sud. I dati sono quelli forniti da Termometro Politico, che ha eseguito un’indagine su dove e come si muore di più in Italia.

Come noto, i tumori sono tra le prime cause di morte nel Belpaese. Ciò che emerge è che il cancro colpisce maggiormente al Centro-Nord, meno nel Meridione. La nostra provincia, in questo caso, fra quelle settentrionali non è delle peggiori, anche se i numeri sono comunque alti: secondo i dati, infatti, i morti per tumore in provincia di Lecco sono 33,76 per 10.000 abitanti. In Lombardia sono le province di Pavia (42,78), Sondrio (38,93) Lodi (36,83), Cremona (36,72) le più colpite, seguono poi Milano (35,58), Varese (35,10), Mantova (34,45), Como (33,97) e appunto Lecco. Migliore la situazione a Monza e Brianza (32,30), Brescia (32,20) e Bergamo (31,07).

> Continua a leggere su Lecco News

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO