GIORNATE FAI DI PRIMAVERA: QUATTRO I SITI DA VISITARE TRA INTROBIO E PASTURO NEL PROSSIMO WEEK END



VALSASSINA – Anche la Valsassina, con Pasturo ed Introbio nel prossimo fine settimana (19 e 20 marzo) aderisce alle giornate Fai di primavere che hanno lo scopo di richiamare all’attenzione e fare scoprire al largo pubblico anche le preziose testimonianze culturali presenti nel nostro territorio. A Pasturo si potrà visitare la Casa di Antonia Pozzi, infatti si potrà procedere alla visita della dimora della poetessa Antonia Pozzi che a Pasturo trascorse parte della sua breve vita e compose molte delle sue toccanti poesie. Sarà anche possibile assistere nel cinema parrocchiale ad un film-documentario Il cielo in me, vita irrimediabile di una poetessa, girato dai lecchesi Sabrina Bonaiti e Marco Ongania (proiezioni previste in entrambi i giorni alle 14.00 e alle 15.30).

Sempre a Pasturo sarà visitabile una azienda casearia con le sue grotte di stagionatura dei formaggi prodotti in Valle che eccezionalmente verranno aperte al pubblico in queste giornate FAI. Dopo la visita, i proprietari offriranno ai visitatori una piccola degustazione dei loro prodotti.

Ad Introbio invece verrà aperta al pubblico la Villa Migliavacca edificio risalente agli anni venti del novecento, che fu costruita per volontà di Antonio Migliavacca, personaggio milanese che fu uno dei pionieri della valorizzazione turistica della valle in quell’epoca. La villa è riconoscibile nell’abitato di Introbio per il particolare stile, un classico quattrocento milanese, il cui riferimento più immediato rimanda al Castello Sforzesco di Milano. Pure la Chiesa di S. Michele, antica proprietà di Introbio più volte  restaurata fino a che venne in gran parte ricostruita nel seicento nella veste attuale sarà aperta al pubblico. All’interno della chiesa sono visibili vari affreschi quattrocenteschi con figure di santi, fra cui una Madonna con Bambino già oggetto di devozione locale.

Per l’occasione sarà organizzato un bus navetta che porterà i visitatori dal parcheggio della Comunità Montana ai vari siti previsti.

“E’ un occasione molto importante per il turismo valsassinese perchè sono attese centinaia di turisti e per questo ritengo importante chiedere ai commercianti in particolare di dare una positiva accoglienza ai visitatori in maniera che questo gesto possa essere di stimolo anche a successivi ritorni nelle nostre zone”, questo l’appello del sindaco di Pasturo Guido Agostoni.





I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO