DALL’OSPEDALE DI LECCO: “BRACCIO SALVATO” ALL’OPERAIO DELLA NORDA



LECCO – E’ andata bene l’operazione all’avambraccio del 44enne di Pasturo rimasto vittima di un infortunio alle due di questa mattina mentre era impegnato su una delle linee di prodotto dello stabilimento Norda di Primaluna, dove lavora da 25 anni. Dopo il delicatissimo intervento effettuato questa mattina al “Manzoni” di Lecco, l’ufficio stampa dell’ospedale cittadino ha confermato alla nostra redazione che l’esito “è stato positivo”.

“Sono state ricomposte le numerose fratture subite dall’arto del paziente” comunicano dal nosocomio lecchese, specificando che il braccio è stato “salvato”, benché al momento sia ancora troppo presto per avere la certezza che la funzionalità non sia compromessa.

Terribile la scena alla quale hanno assistito i colleghi del turno di notte dello sfortunato operaio, un “capo linea” esperto che per motivi ancora in corso di accertamento si è trovato col braccio schiacciato all’interno di un macchinario. E proprio altri operai in servizio stanotte sono stati essenziali nel corso delle prime operazioni di soccorso: in attesa dei sanitari un collega di Barzio è riuscito con una leva ad aprire la macchina, quindi un altro dipendente – introbiese – ha provveduto a tamponare il sangue che usciva copioso dalle ferite. Operazioni che forse hanno salvato la vita oltre che l’arto dell’operaio di Pasturo.

.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2016
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031