BARZIO/VIGANÒ ABBANDONA LA MAGGIORANZA: ECCO I RISVOLTI



Nessun testo alternativo automatico disponibile.BARZIO – Se ne va non senza polemiche il giovane consigliere di “Nuova Barzio” Samuele Viganò, lasciando il gruppo per rimanere comunque in consiglio. Che succede, di conseguenza? Dal punto di vista politico (numerico) cambia poco, l’uscita dalla maggioranza non incide pesantemente sulla solidità dell’area che sostiene il sindaco Andrea Ferrari.

I risvolti più pratici riguardano invece gli incarichi che l’attivissimo (almeno in questo senso) Viganò aveva assunto dopo le elezioni vinte proprio da Nuova Barzio.
,

DELEGHE CONSILIARI
Ufficialmente, non esiste a Barzio la figura del “consigliere delegato”; nei fatti, Samuele si occupava di Turismo e Politiche giovanili. Competenze che ritornano totalmente in mano al primo cittadino il quale potrebbe “girarle” ad altri consiglieri del suo gruppo oppure mantenere personalmente la cura di questi temi.

COMUNITÀ MONTANA
Viganò è stato fino a ieri il rappresentante del Comune di Barzio in seno all’assemblea della Comunità Montana. D’ora in avanti sarà direttamente il sindaco Andrea Ferrari a partecipare alle sedute alla Fornace.

COMITATO GEMELLAGGI
Dopo che per anni il presidente del Comitato era un “esterno”, dall’insediamento di questa maggioranza proprio il giovane consigliere comunale ha assunto la guida dei Gemellaggi barziesi. Ora sarà delegato momentaneamente il vicesindaco Piergiorgio Airoldi ma è probabile che la presidenza tornerà a breve a un “non politico”.

 

 

 




STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930