SANITÀ/IN VALLE L’ASSISTENTE SOCIALE E I FARMACI A DOMICILIO



INTROBIO – Dal 1° ottobre, grazie alla sinergia tra Ats Brianza, Aaat Lecco, Ambito Distrettuale di Bellano, Medici di Medicina Generale, Federfarma Lecco e Auser saranno attivati due nuovi servizi all’interno della rete di offerta del PreSST dell’area della Valsassina: la consegna farmaci a domicilio per pazienti cronici e acuti e la presenza dell’assistente sociale. L’obiettivo è quello di attivare un Sistema Integrato di relazioni tra gli attori della sanità, che consenta di migliorare la fruibilità dei servizi offerti ai cittadini attraverso la rilevazione dei bisogni e della domanda di salute/assistenza dei residenti, favorendo la realizzazione del progetto di welfare territoriale a cui l’Ats della Brianza sta lavorando con impegno.

presst farmaci-01Nello specifico il primo servizio offerto alla popolazione si sviluppa grazie al coordinamento di Auser e Medici di Medicina Generale del PreSST della Valsassina ed alla collaborazione con Federfarma Lecco e propone un servizio di consegna farmaci a domicilio per le persone che si trovano in condizioni che limitano la loro mobilità, a causa di grosse difficoltà a raggiungere la farmacia e senza una rete familiare o parentale d’aiuto, e rappresenta dunque un aiuto essenziale in ragione delle specificità geografiche del territorio valsassinese. Grazie all’importante servizio offerto dai volontari dell’Auser ed alla capillarità delle farmacie, sarà possibile raggiungere tutti quei paziente cronici o acuti che si trovano nell’impossibilità di ritirare la terapia farmacologica in Farmacia, in modo da rispettare l’aderenza terapeutica. Gli addetti dell’Auser, su indicazione del medico di medicina generale, potranno ritirare i farmaci presso le farmacie del territorio e consegnarli direttamente a domicilio del cittadino, in osservanza delle norme della riservatezza e di quelle relative al rispetto della privacy.

La presenza dell’Assistente Sociale nei PreSTT della Valsassina è frutto della cooperazione con il Servizio alla Persona dell’ambito Distrettuale di Bellano – Gestione Associata e svolgerà funzione di raccordo e di integrazione degli interventi sanitari attivati dai Medici di Medicina Generale per quelle situazioni ove, oltre alla condizione di fragilità medica, venga rilevato un bisogno sociale.

L’Assistente sociale, sarà presente presso il presidio di Introbio il martedì dalle 14 alle 17 e il giovedì dalle 9 alle 12. I principali compiti saranno

  • valutazione e intervento multidimensionale, coordinandosi con gli operatori sanitari e medici operanti nel Presst per la presa in carico delle situazioni di cittadini con fragilità oltre che sanitaria anche sociale.
  • front office: garantire informazioni complete e qualificate in merito alla rete dei Servizi e delle risorse territoriali; orientare il cittadino – in particolare la popolazione anziana,disabile, fragile/non autosufficiente – alle scelte più adeguate e adatte ai propri bisogni; offrire supporto nel disbrigo di pratiche e accesso ai Servizi.
  • presidio sociale locale in grado di inviare e accompagnare il cittadino al Servizio Sociale Comunale laddove si ritenga necessaria una presa in carico più strutturata o l’attivazione di servizi propri,
  • monitoraggio dei progetti sociali avviati a favore dei cittadini in carico al Presst con funzione di coordinamento a garanzia di uno sguardo complessivo sugli interventi,

 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...