ANDREA BERTOLDINI, DI PREMANA IL NUOVO TALENTO DELLO SCI LECCHESE



PREMANA – Originario di Premana, il nuovo talento dello sci alpino lecchese ha il fuoriclasse austriaco Marcel Hirscher come icona e il sogno Coppa del Mondo come speranza costudita gelosamente nel cassetto dal nostro personaggio: stiamo parlando del diciottenne slalomista valsassinese Andrea Bertoldini.

Il vicepresidente Pietro Brivio giura su un futuro importante per il rappresentante dello Sci club Lecco e delle Alpi Centrali Bertoldini – potenzialmente il numero due del sodalizio manzoniano: lo ritiene superiore a Tommaso Sala, atleta di Casatenovo attualmente in Coppa del Mondo.

“Ringrazio Brivio per la fiducia racconta il premanese ora domiciliato a Lecco, ma sono solo all’inizio della carriera; io non ho fatto nulla di particolare, il difficile arriva adesso”.

Bertoldini, inutile negarlo – il tuo avvio è stato però travolgente…
“Vero, ho iniziato bene, forse nemmeno io credevo di partire così forte. Le gare in cui sono andato a podio tuttavia erano a livello regionale – nelle prove Fis ho conseguito un comunque lusinghiero settimo posto”.

Raccontaci un po’ di questa tua ancor breve carriera sugli sci, grazie a papà dicevi…
“Si mio padre è da sempre uno sportivo della domenica, e a soli tre anni mi ha portato a sciare. Poi mi hanno iscritto allo sci club Alta Valsassina e da tre stagioni eccomi ali Lecco, ringrazio tutti i miei allenatori nessuno escluso – ognuno di loro mi ha dato consigli importanti”.

Quindi dopo la trafila giovanile, l’obbligato trasferimento a Lecco.
“Si è trattato di un passaggio naturale – visto che l’Alta Valsassina non annovera la squadra Giovani. Nulla, come detto c’è da abbassare la testa e continuare a lavorare sodo, naturalmente ho ancora tanto da imparare – staremo a vedere”.

Molti i trofei messi in bacheca in questi anni: i più importanti?
“Beh credo, che il bronzo ottenuto al Trofeo Pinocchio il quarto posto al Topolino le due medaglie d’argento vinte ai campionati italiani Giovani abbiano per me una valenza decisamente superiore, rispetto agli altri successi”.

Una famiglia di sciatori la vostra, dicevi dei tuoi fratelli minori…
“Esattamente: Ivan di 14 anni e Marco di 10 sono tesserati dell’Alta Valsassina rispettivamente nelle categorie Allievi e Cuccioli. Mi chiedete se sono forti?, beh se la cavano abbastanza bene – sono ancora piccoli e a quell’età credo sia impossibile avventurarsi in previsioni, lasciamoli crescere e divertirsi poi si vedrà”.

Torniamo a te. Uno slalomista che non disprezza anche il gigante, giusto?
“Vero, anche se tra i pali snodati vado decisamente meglio, l’importante è cercare di migliorarsi in ogni disciplina. In questo senso il capo allenatore dei Giovani Carlo Riva ma anche i suoi collaboratori mi stanno aiutando davvero tanto”.

Domandone: tuoi pregi e difetti sugli sci?
“Preferisco i tracciati duri, correre sul ghiaccio vivo e su piste tecniche. Devo invece migliorare e davvero tanto sul piano – il mio punto debole”.

Si tratta quindi dell’eterno problema di tutti o quasi gli italiani, per riuscire la ricetta è saper mollare il giusto sul muro – prima dell’ingresso sul piano.
“Assolutamente, bersaglio centrato. Ma non è così facile, serve frenare il giusto se rallenti troppo – perdi la velocità all’ingresso del piano e ritrovarla diventa complicato, solo allenandosi con sagacia insieme ai tecnici potrò limare questa lacuna”.

Per chiudere, una battuta: Hirscher resta sempre nel mirino?
Marcel Hirscher - Wikipedia“Quello è stato un autentico fuoriclasse, vincere otto coppe del mondo generali consecutive credo sia fuori portata di qualsiasi campione. Forse solo in sogno lo potrei imitare – io però vorrei puntualizzare che preferisco essere me stesso sinceramente, non ho un atleta su cui ispirarmi. Devo basarmi sui miei miglioramenti e cercare di dare sempre tutto, in gara come durante gli allenamenti – per riuscire a arrivare in alto servono un miliardo di cose. Ogni ingranaggio deve funzionare alla perfezione, viviamo alla giornata – il resto lo vedremo insieme”.

Alessandro Montanelli

.

SU VN LEGGI ANCHE:

BERTOLDINI, PARTENZA COL BOTTO: 1° E 2° NELLO SLALOM AL TROFEO ‘VITALINI’

SLALOM CITTADINI: HAPPY END DI STAGIONE PER ANDREA BERTOLDINI

SLALOM: ANDREA BERTOLDINI È VICE CAMPIONE ITALIANO ASPIRANTI

BERTOLDINI SHOW ALL’ABETONE: DUE PRIMI POSTI NELLO SLALOM




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SUPER GREEN PASS: CHE NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2021
L M M G V S D
« Ott    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930