Lions Club, una serata record per i formaggi della Valsassina



Come consuetudine, il meeting del lions Club Valsassina dedicato ai Formaggi della Valsassina ha riscosso un incredibile successo di partecipazione. Erano ben dieci i Lions rappresentati, un record per i meeting di un sodalizio lionistico, evento che per l’occasione è diventato un intermeeting con i Club Canonica Lambro e Saronno del Teatro.

Per il territorio lecchese anche il LC Val San Martino, il Riviera del Lario e il LC Erba hanno contribuito con una presenza massiccia di soci alla buona riuscita della serata.

Il contributo maggiore è venuto però dalla presenza delle specialità valsassinesi, i formaggi, dalle robiole agli zola, ovviamente con le varie pezzature di taleggi e quartiroli a diversi gradi di stagionatura… fino ai formaggi più consistenti ed ai dessert, messi a disposizione dai soci Lions Alfredo e Silvano Ciresa dell’omonimo caseificio di Introbio. Una iniziativa partita quindici anni fa e all’inizio cercando di coinvolgere anche altri caseifici della valle. Divisa in due momenti, la serata è iniziata con le degustazioni presso il pub Mariposa e si è conclusa con la cena al ristorante Al Clubino  dove un menù particolare ha accompagnato la conoscenza del prodotto tipico valsassinese.

Quattro i sindaci presenti, Fabrizio Valsecchi per Cremeno, Andrea Ferrari per Barzio, Fernando Rupani per Introbio con il presidente della Comunità montana Alberto Denti (anche sindaco di Parlasco). Fra gli ospiti anche il comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri colonnello De Angelis e il maresciallo Di Vincenzo comandante della stazione di Introbio.

Ma anche le “autorità” lionistiche erano presenti in modo consistente, dal prossimo governatore Ercole Dilani, al suo immediato successore Danilo Guerini Rocco e dal past governatore Roberto Monguzzi che ha scelto proprio una serata importante per consegnare una nuova onorificenza ad un socio Lions della Valsassina. Carlo Sironi, presidente dello scorso anno lionistico ha ricevuto, infatti, la massima onorificenza lionistica, la targa di ‘Amico di Melvin Jones’ (il fondatore dei Lions), a riconoscimento dell’impegno nella raccolta fondi destinati a fornire cure contro la cecità nei paesi poveri.

“Sono soddisfatto della serata – ha commentato Gianfranco Locatelli, presidente del sodalizio valsassinese – Per il gran numero di club presenti, per la “festa” e gli onori resi ai prodotti valsassinesi, i formaggi, un ringraziamento sia alla Ciresa, sia alle autorità presenti che hanno contribuito ad elevare il tono della serata”.

Un piccolo service andrà sotto forma di contributo al Centro del Libro Parlato.

Melvin Jones Fellow
Con la targa ricevuta da Carlo Sironi, sono sei gli attuali lions del club Valsassinese a potersi fregiare del titolo, l’inossidabile Mario Antonio Corti, Eusebio Marconi, Memi Mascheri, Alfredo Ciresa, Nicolino Codega. Ma anche soci fondatori come Millo Merlo e Cesare Adamoli, ormai scomparsi erano insigniti della Melvin Jones. Così come l’indimenticato Riccardo Lolla Villa, uomo di pr che aveva dato un’impronta ed un tono importante alle varie iniziative negli anni in cui si era dedicato al LC Valsassina.

Nella foto il past governatore Roberto Monguzzi consegna la MJF a Carlo Sironi, sotto il video con altri scatti della serata

 

 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2010
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930