Barzio, prima della processione una messa davvero importante



E’ tradizione che la processione barziese sia partecipata e intensa. Quest’anno forse, grazie alla messa solenne delle 18 di domenica a Sant’Alessandro il rito è stato ancor più sentito. Svariate e di spessore le motivazioni, a partire dalla presenza all’altare di passato e futuro della  chiesa barziese (e non solo). Don Alfredo Comi ha infatti presentato in forma ufficiale il suo "sostituto" don Lucio Galbiati, che prenderà il suo posto il prossimo 1 settembre e ha anche sottolineato come don Lucio risiederà a Barzio ma sarà il parroco anche di Cremeno, Cassina, Moggio e Pasturo.

A concelebrare nella parrocchiale anche una figura di grande rilievo: don Giacomo Tantardini che ha festeggiato in casa il suo quarantesimo dell’ordinazione sacerdotale. Davanti a una chiesa gremita, quello che viene considerato il massimo cultore in Italia e forse a livello europeo degli studi su Sant’Agostino ha vissuto un momento speciale nonostante una "carriera" costellata di eventi fuori dall’ordinario (incontri con papi, la laurea in teologia a Roma con l’attuale vescovo di Milano Cardinal Tettamanzi, la frequentazione di don Luigi Giussani…

E in una domenica così particolare, è stato speciale anche il rito della processione seguita alla messa, in una Barzio reduce dalla "paganissima" corsa delle macchinette. Tanta gente ha partecipato, percorrendo le vie del paese o semplicemente assistendo all’esposizione della bella effigie dorata della Madonna del Rosario, portata dagli Alpini locali.

 

(Foto di Marco Ganassa – servizio copyright ESSETI MEDIA 2010)

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031