2013/UN ANNO DI CRONACA ”BIANCA” TRA ORSI, CONCERTI ED EVENTI VARI



Forse non tutti lo sanno, ma ad occupare la vita di un giornalista non esiste solo la cronaca "nera", fatta di avvenimenti tendenzialmente negativi, o il suo opposto ovvero la "rosa", fatta di notizie positive e che possono suscitare simpatia nel pubblico. Esiste però anche la cosiddetta "cronaca bianca", costituita da tutto ciò che non è né bene né male, tante notizie che non hanno una particolare connotazione ma che ugualmente suscitano interesse nel pubblico dei lettori.

Apre l’anno di cronaca bianca la grande manifestazione di cani da slitta, l’Alaskan Malamute Day, che invade per tre giorni la piana di Giumello, portando in Valle una fetta di Alaska. Rimaniamo in alta valle per il particolare carnevale che ogni anno si svolge nei paesi della Valvarrone. A carnevale è ormai tradizione lo spettacolo di cabaret di Barzio, con protagonisti diversi comici diventati celebri attraverso Zelig: quest’anno Ale e Franz hanno di nuovo riempito il palazzetto dello sport, coadiuvati dal divertente Baz.

Arriva dall’Alta Valle la notizia che si può definire dell’anno: a Premana viene visto e fotografato un bell’esemplare di orso bruno, che uscendo dal letargo decide di farsi un giro tra le nostre montagne, provocando qualche danno e creando curiosità nella gente.

INTITOLATA A GIOVANNI BELLOMI <br>LA SCUOLA ELEMENTARE DI CORTENOVAUn importante avvenimento accade ad inizio giugno a Cortenova: siamo a fine anno scolastico, e la scuola della Roccolina ancora non ha un nome. Si dedice quindi di intitolarla a Giovanni Bellomi, l’ingegnere del paese partito per gli Stati Uniti per svolgere i propri studi e scomparso precocemente quando stava per intraprendere la via del Nobel. Un’inaugurazione solenne trasforma la scuola di Cortenova in Scuola Govanni Bellomi.

A Ballabio, ad inizio luglio, in una giornata in cui la Valsassina è protagonista di tanti (troppi) eventi, va in scena la mostra del Lego, ITLUG Ballabio, che come ogni anno richiama in Valle decine di espositori e migliaia di visitatori. Ma è il canto del cigno (locale) per questa manifestazione, che sparisce dal calendario 2014 dopo qualche mese. 

A fine luglio la piana della Fornace è invasa dai fan di Davide Van de Sfroos, in concerto a Barzio per raccogliere fondi per l’asilo: la musica del cantutore lagheè fa tremare la Valsassina al ritmo di Pulenta e galena fregia e dei suoi migliori pezzi. Ad agosto è ancora protaginista la località Fornace, con la tradizionale Sagra delle Sagre che richiama in zona visitatori, anche se di prodotti tipici valsassinesi ne rimangono pochi…

Ad agosto è tempo di preghiera: tutta Introbio sale in processione alla Madonna di Biandino, per ricodare il voto che la popolazione fece veso la Vergine in cambio della protezione dalla peste. Rimaniamo in montagna, ma andiamo sulla Grigna, dove il Rifugio Brioschi ospita una nuova webcam ed una stazione meteo, consultabile da chiunque lo voglia tramite internet.

E’ quasi tempo delle festività di Natale ed i paesi si animano di rievocazioni storiche, molto folkoristiche: a Barzio vanno in scena Le Corti, mentre Cortenova si anima con "…e se fosse nato qui", il presepe vivente molto amato da visitatori e dalla popolazione.

IL PERSONAGGIO DELL’ANNO: L’ORSO BRUNO "DI PREMANA"

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2013
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031