NUOVA FRANA TRA TACENO E BELLANO: RITARDA ANCORA LA RIAPERTURA!



Come noto, lo scorso 16 novembre 2013 una frana di crollo ha interessato la SP 62 nel tratto Bellano-Taceno, determinando la chiusura della sede stradale. L’assessorato ai Lavori Pubblici della Provincia di Lecco, per poter ripristinare le condizioni di sicurezza, ha attivato una "somma urgenza". Oggi, venerdì 17 gennaio, come già comunicato attraverso apposita ordinanza, sarebbe stata riaperta la Strada Provinciale in quanto i lavori erano stati conclusi dall’impresa incaricata.

"Purtroppo – dichiara oggi la Provincia – durante la mattinata odierna, a causa delle condizioni meteorologiche avverse, sempre lungo la SP 62 a circa 100 metri di distanza dalla frana dello scorso16 novembre, un nuovo distacco di roccia, fango e piante ha interessato la sede stradale determinandone la chiusura".

L’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Simonetti precisa: “I tecnici provinciali sono subito intervenuti sul posto, ma a causa delle condizioni climatiche avverse, caratterizzate da basse temperature e abbondanti precipitazioni nevose, non si può procedere in sicurezza alla rimozione e pulizia del materiale presente sulla strada, che sarà rimosso durante la prossima settimana quando è previsto un leggero miglioramento delle condizioni ambientali. Eravamo pronti a riaprire la SP 62 in data odierna, purtroppo questo ulteriore distacco posticiperà l’apertura nei prossimi giorni”.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031