FESTA DELLA CANDELORA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI NEL DECANATO DELLA VALSASSINA



Forse non tutti conoscono il vero significato della Candelora. Il 2 febbraio la Chiesa Cattolica celebra la Presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme, nell’adempimento della Legge Giudaica riguardante i primogeniti maschi. Perché dunque il nome Candelora? La risposta alla nostra domanda si trova tra le parole pronunciate da Simeone mentre teneva in braccio Gesù Bambino: «Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace secondo la tua parola; perché i miei occhi han visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele» (Luca 2,29).

Cristo è la “luce per illuminare le genti”, da cui il chiaro riferimento alle candele ed al nome che ne deriva.

In realtà la festa è anche detta della Purificazione di Maria poiché secondo l’usanza ebraica, dopo quaranta giorni dalla nascita di un maschio la madre, considerata impura, doveva recarsi al Tempio di Gerusalemme per purificarsi: il 2 Febbraio cade quaranta giorni dopo il 25 Dicembre (giorno della nascita di Gesù).

"Quando una donna sarà rimasta incinta e darà alla luce un maschio, sarà immonda per sette giorni; sarà immonda come nel tempo delle sue regole. L’ottavo giorno si circonciderà il bambino. Poi essa resterà ancora trentatré giorni a purificarsi dal suo sangue; non toccherà alcuna cosa santa e non entrerà nel santuario, finché non siano compiuti i giorni della sua purificazione" (Levitico 12,2-4).

Gesù illumina il cammino di tutti ogni giorno perciò diventa importante presentarci a Dio con le nostre paure ed i nostri timori ma anche con la speranza di intraprendere un giusto sentiero.
 

UP PREMANA E PAGNONA

Domenica   02 febbraio – Presentazione del Signore – Giornata mondiale della Vita Consacrata:
Ore 14.30 “L’ Oratorio della Domenica ”: preghiera, giochi… si svolgerà presso i locali del Barin.
Ore 17.00  Vespero nella Festa della Presentazione del Signore.
Incontro della Pace promosso dall’Acr, a Lecco, partenza dalla piazza della chiesa alle ore 13.00.
Oggi si celebra la Giornata in difesa della vita: le parrocchie s. dionigi e s. Andrea dell’Unita’ Pastorale e la commissione famiglia propongono un concorso di poesie e racconti sul tema “generare la vita e’ generare il futuro”. i testi stampati su foglio a4 vanno consegnati entro il 26 gennaio al Barin in busta chiusa indicando all’ interno nome e cognome le premiazioni si terranno domenica 9 febbraio presso l’oratorio alle ore 16.00.
 

UP CASARGO, MARGNO, CRANDOLA E VEGNO

Domenica 2 febbraio 2014 alle ore 10,00 presso la chiesa di San Bernardino a Casargo Festa Liturgica della Candelora e Giornata della Vita, la Santa Messa sarà animata dal coretto “Note Libere” accompagnato dal maestro Gianmichele Brena.

CP MADONNA DELLA NEVE

Nelle chiese benedizione delle candele:
Alle 14:30 a Introbio in occasione della Giornata della vita giochi insieme per tutti i ragazzi.

CP MARIA REGINA DEI MONTI

Giornata per la vita e giornata della vita consacrata  e candelora: benedizione delle candele alle messe principali.
 

Per le famiglie: “Perché Gesù parlava in parabole? La famiglia luogo di parabole in azione” . Rel. don Marco Paleari ore 16,30 c/o Scuola Materna s. Alessandro
 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728