CADEMARTORI/I SINDACATI A RUPANI: ”VIA DA INTROBIO NEANCHE UN DIPENDENTE”



Fernando Rupani ha ricevuto i segretari di categoria di Cgil e Cisl e tre delegati della RSU – Rappresentanza SIndacale Unitaria – della Cademartori per approfondire la vertenza in atto con la proprietà, anche alla luce del vertice andato in scena lunedì in Assolombarda, dove la Lactalis ha rifiutato di fare anche un solo passo indietro rispetto alle decisioni prese pochi giorni fa. Chiusura dello stabilimento di Caravaggio (BG) quindi e conferma degli otto trasferimenti da Introbio.

E altrettanta fermezza hanno messo in campo i rappresentanti dei lavoratori invitati a Villa Migliavacca. Non un solo posto va cancellato alla Cademartori – è stato detto – nemmeno in cambio di spostamenti in altre sedi aziendali. Rupani ha voluto informarsi sulla composizione sociale dei circa 35 dipendenti dello stabilimento al confine con Pasturo; sono solo tre le donne, per le quali comunque vada si battaglierà per evitare trasferimenti, improponibili soprattutto per madri di famiglia, mentre in condizione di essere vicino alla pensione c’è appena uno dei lavoratori.

Vertenza difficile dunque, con un calendario corposo di iniziative per le quali i sindacalisti hanno chiesto l’appoggio del primo cittadino introbiese, ottenendolo subito.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728