PRIMARIA DI PRIMALUNA/SETTIMANA CORTA? I GENITORI DICONO ”NO, GRAZIE!”



Si tratta in buona sostanza di una sorta di "campagna elettorale" in vista del referendum consultivo che si terrà sabato mattina. Oggetto, la decisione (davvero delicata) se introdurre la cosiddetta "settimana corta" – eliminando cioè la frequenza del sabato – oppure proseguire come ora l’attività didattica.

Ecco le ragioni dei genitori nella lettera recapitata alla nostra redazione:
 

Spettabile Redazione di Valsassina News,

siamo un gruppo di mamme e papà di bambini che frequentano o frequenteranno la Scuola Primaria di Primaluna, e rappresentiamo i genitori contrari che, come già avvenuto negli anni passati nelle Scuole dei paesi limitrofi, venga istituita la cosiddetta “settimana corta” anche nella nostra Scuola.

Per “settimana corta” si intende una modifica dell’orario delle lezioni tale che i bambini possano non frequentare al sabato mattino, non modificando il numero totale di ore settimanali e nemmeno il programma educativo.

A tale scopo è stato indetto dal Consiglio d’Istituto un Referendum Consultivo “Ufficiale”, che si terrà presso i locali della Scuola stessa il prossimo sabato 15/02/2014, dalle 8,30 alle 12,00. La nostra posizione è conservativa, nel senso che vorremmo che i nostri bambini possano proseguire il loro percorso scolastico secondo la attuale modalità con “settimana lunga”, anche e soprattutto per fare in modo che vi sia in Valsassina una possibilità di scelta per quelle famiglie che condividono con noi questa preferenza.

Per non dilungarci troppo, elenchiamo quelli che per noi sono “I 10 BUONI MOTIVI” per mantenere la “settimana lunga”, cioè la frequenza anche al sabato mattino.

1) NON CI SONO ALTRE SCUOLE PRIMARIE IN VALSASSINA CON LA SETTIMANA LUNGA, QUINDI LA SCELTA NON E’ PIU’ TALE, MA DIVENTA UN OBBLIGO !
2) UNA VOLTA ADERITO ALLA SETTIMANA CORTA CON DUE POMERIGGI, UN DOMANI POTREBBE ESSERE PORTATA A TRE O PIU’ POMERIGGI !
3) I NOSTRI FIGLI SARANNO STANCHI DOPO TUTTO IL GIORNO A SCUOLA, MA DOVRANNO FARE ALLA SERA GLI STESSI COMPITI DI PRIMA !
4) I BAMBINI GRADIRANNO SEMPRE IL CIBO FORNITO DALLA MENSA? SE NON MANGIANO A SUFFICIENZA COME POSSONO SOSTENERE UN POMERIGGIO DI STUDIO ?
5) INFATTI NON E’ PARAGONABILE L’ ATTIVITA’ POMERIDIANA ALL’ ASILO CON QUELLA A SCUOLA: ALL’ ASILO GIOCANO MENTRE A SCUOLA IMPARANO, E MOLTO !
6) PIU’ POMERIGGI I BAMBINI SONO IMPEGNATI A SCUOLA, MENO RIUSCIRANNO A SVOLGERE ALTRE ATTIVITA’ (SPORT, HOBBY, CATECHISMO, ECC…)
7) LA SCUOLA E’ UN GROSSO IMPEGNO PER LE PICCOLE MENTI DEI NOSTRI FIGLI, LASCIAMOLO IL PIU’ DILUITO POSSIBILE !
8) AL POMERIGGIO I BAMBINI NON POSSONO AVERE LA STESSA ATTENZIONE DEL MATTINO, IMPARANO MENO E PERDONO DISCIPLINA !
9) I COSTI A CARICO DELLE FAMIGLIE AUMENTEREBBERO, IN UN MOMENTO DI CRISI PER TUTTI !
10) NON SI POTRA’ MAI PIU’ TORNARE INDIETRO !

Invitiamo quindi tutti i genitori che condividono la nostra posizione a recarsi Sabato 15/02 dalle 8,30 alle 12,00 presso la Scuola Primaria di Primaluna e barrare la lettera “ B ” , come faremo noi !

Ringraziamo per lo spazio e la disponibilità.

In rappresentanza di coloro che vogliono “tenere duro” e mantenere, almeno a Primaluna, la “settimana lunga”.

Lettera firmata

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728