AL CFPA UNA CENA DAI SAPORI LOMBARDO-SICILIANI



Nel corso del suo soggiorno, la delegazione siciliana avrà la possibilità di partecipare a momenti dall’alto valore formativo, come laboratori, visite ad aziende agroalimentari del territorio, a strutture ricettive e a distretti di particolare rilievo, come quello di Premana. In particolare, il momento culminante dello scambio si terrà l’11 marzo durante la cena lombardo-siciliana, preparata amalgamando sapientemente i sapori siciliani con quelli della tradizione nostrana. Sarà anche questa un’occasione importante per creare un momento di scambio e collaborazione tra gli studenti, che avranno modo di confrontarsi non solo su ricette differenti, ma anche su elementi culturali e personali ricchi e molteplici.

“Unire l’esperienza tecnica e quella culturale” ha dichiarato il presidente Francesco Maria Silverij “è la caratteristica che rende unici ed irripetibili tutti gli scambi culturali. Sono esperienze che vanno oltre la didattica, la gastronomia e, nel caso degli scambi con l’estero, la lingua: è uno scambio di modelli culturali e professionali”.

Ha aggiunto il direttore Marco Cimino: “Il connubio con la scuola messinese è una liaison di alto livello, che permette un proficuo confronto a professori e studenti, i quali si possono confrontare, ma soprattutto arricchire reciprocamente”.
 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO