GAS RADON: L’ASL CHIEDE AI COMUNI DI INTEGRARE I REGOLAMENTI DI IGIENE



Il Radon è un gas naturale radioattivo generato dall’uranio che è presente in tutti i materiali naturali in concentrazioni variabili in funzione della natura geologica del terreno. E’ presente nelle rocce (granito, porfido) e può provenire anche dai materiali da costruzioni ed è chimicamente inerte, incolore e inodore. In ambienti confinati, semi-interrati e interrati o in prossimità del "piano campagna" qualora i locali non siano sufficientemente aerati, il radon può raggiungere concentrazioni in aria molto maggiori di quelle ordinarie.

L’esposizione a questo tipo di gas può provocare danni alla salute ed è per questo che la sua presenza va monitorata continuamente e vanno prese delle misure indirizzate a fare "uscire" la sostanza per evitare il contatto con le persone.   
 

> NOTA DELL’ASL LECCHESE SULL’INTEGRAZIONE AL TITOLO III DEL REGOLAMENTO DI IGIENE

Ecco alcune guide e consigli sull’argomento:

 
 

 

 
 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO