QUELLA ”ARROGANZA” DEI NUMERI NELLA SCELTA DEL PRESIDENTE DELLA C.M.



I candidati alla carica di presidente devono depositare le proprie liste, insieme ad un documento programmatico entro e non oltre le 19 di venerdì 12 settembre. Le liste contenenti il nominativo del candidato presidente devono contenere inoltre i quattro nomi dei membri effettivi della Giunta Esecutiva. Il presidente verrà eletto dall’assemblea a maggioranza assoluta dai rappresentanti dei comuni facenti parte della comunità, con voto a scrutinio palese per appello nominale la stessa sera dell’assemblea. Dunque, secondo lo statuto della Comunità Montana, ogni Comune rappresentato vale un voto. Questi sono gli unici numeri che contano. Un Comune con 2.200 abitanti (Premana, Primaluna) conta come uno con 38 residenti (Morterone) per la scelta del presidente e dei quattro assessori.

Tenendo conto di questo , calcolatrice alla mano proviamo a fare due conti per capire in che maniera questo sistema di elezione (un Comune uguale un voto) potrebbe essere non del tutto rappresentativo dal punto di vista strettamente demografico. Prendiamo in considerazione l’ipotesi che per il rinnovo della carica di presidente della Comunità verranno presentate due liste, con due candidati, uno di centrodestra e l’altro di centrosinistra.

Dunque, andando a curiosare tra i Comuni facenti parte della CM e analizzando la “tendenza” politica degli amministratori, togliendo Esino Lario che non vota (anzi, dovrebbe astenersi trattandosi di un Comune commissariato), notiamo che ci sono tre schieramenti piuttosto ben definiti.

Per il candidato di centrodestra potrebbero votare a favore i rappresentati di Cassina, Crandola, Cremeno, Introzzo, Margno, Moggio, Morterone, Parlasco, Perledo, Sueglio, Taceno, Vendrogno, Vestreno. Tredici voti per un totale di 5.704 abitanti, mentre il candidato di centrosinistra potrebbe essere appoggiato dai primi cittadini di Bellano, Casargo, Colico, Cortenova, Dervio, Dorio, Pagnona, Pasturo, Premana. Totale abitanti 20.549

Le amministrazioni non facilmente schierabili potrebbero essere quelle di Barzio, Primaluna, Introbio, Tremenico, Varenna – con i primi due che forse potrebbero appoggiare l’Agostoni di turno e il terzo più vicino al Signorelli del caso (o chi per lui). Totale abitanti: 7243

Dunque, un divario di quasi 15.000 persone tra uno schieramento e l’altro, ma questa è la regola della democrazia almeno per eleggere il presidente della Comunità Montana, dove un Comune vale un voto e 15.000 anime contano quasi zero. 
 

L’ELENCO DEI RAPPRESENTANTI (NON TUTTI SINDACI) DEI COMUNI CHE PARTECIPERANNO ALL’ELEZIONE DEL NUOVO PRESIDENTE DELLA COMUNITA’ MONTANA

Samuele Viganò (delegato Barzio), Carlo Nogara (delegato Bellano), Pina Scarpa (Sindaco Casargo), Roberto Combi (Sindaco Cassina), Francesco Bianchini (delegato Colico), Giancarlo Benedetti (delegato Cortenova), Roberto Pozzi (Sindaco Crandola), Gianni Invernizzi (delegato Cremeno), Davide Vassena (Sindaco Dervio), Cristina Masanti (Sindaco Dorio), Aldo Panebianco (Commissario Esino Lario), Domenico Arrigoni (delegato Introbio), Luca Buzzella (Sindaco Introzzo), Giuseppe Malugani (Sindaco Margno), Graziano Combi (Sindaco Moggio), Antonella Invernizzi (Sindaco Morterone), Maria Cristina Coppo (Sindaco Pagnona), Dino Pomi (delegato Parlasco), Guido Agostoni (Sindaco Pasturo), Carlo Signorelli (Sindaco Perledo), Nicola Fazzini (Sindaco Premana), Gabriele Redaelli (delegato Primaluna), Pierpaolo Tabuli (Sindaco Sueglio), Marisa Fondra (Sindaco Taceno), Ferruccio Adamoli (delegato Tremenico), Carlo Molteni (Sindaco Varenna), Franco Redaelli (delegato Vendrogno), Alessandro Maglia (delegato Vestreno).

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2014
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031