LA NOSTRA INCHIESTA TRA I VALSASSINESI: ”COMUNITÀ MONTANA CHI?…”



Un campione di 13 persone, tutte “identificate” come valsassinesi doc, ha prodotto ben 11 risposte diverse. In molti non hanno voluto esprimersi sulla tendenza politica del nuovo presidente, tanti hanno detto che l’ente montano è soltanto uno spreco, alcuni hanno affermato che dovrebbero interessarsi di più per il territorio e c’è chi ha risposto senza peli sulla lingua: “Comunità Montana chi?…”. Andiamo nel dettaglio della nostra inchiesta, suddividendo gli intervistati per fascia di età.

Quattro risposte arrivano da persone intorno ai 60 anni, tre uomini e una donna; uno di loro ha detto che la Comunità Montana serve soltanto per lanciare in politica i piccoli sindaci o personaggi locali, un altro signore ha detto che chi sarà “al potere” dovrebbe guardarsi in giro (segnalando il letto del Pioverna pieno di arbusti e rami) e pensare al territorio, un terzo ha preferito astenersi dal dire quello che pensava perché, ci ha detto, “mi scapperebbe di bestemmiare”.

La signora, più garbata e informata, ha chiesto invece i nomi dei probabili candidati e si è domandata come si fa a votarli… Poi ha affermato che secondo lei la Comunità montana fa delle belle cose, “compresa la Sagra delle Sagre” e si è augurata che chi prenderà il posto di presidente guardi di più verso la Valsassina.

I tre settantenni intervistati, tutti uomini, hanno detto più o meno la stessa cosa: la C.M. non ci dà da mangiare, anzi, “sicuramente mangiano loro”, poi, uno degli anziani ha aggiunto che "dovrebbe essere più vicina alla gente" e in tre hanno chiesto più informazione sull’operato dell’Ente.

Quattro i giovani che hanno risposto alla domanda sulla C.M., due femmine e due ragazzi. 

Una di loro ha detto di apprezzare molte delle cose organizzate dalla Comunità, mostre, corsi (avendo partecipato a quello sull’orto ha chiesto quando si rifarebbe) e iniziative culturali. Gli altri tre hanno dichiarato di aver visitato il sito ufficiale ed essersi “persi” tra i meandri dei diversi “sotto-siti” senza ottenere grandi risultati e finalmente qualcuno, una ragazza, ha detto che se alla guida della Comunità ci fosse una donna le cose sicuramente prenderebbero un altro colore.

Gli ultimi due sono gli interventi maggiormente “polemici” e più politici: si tratta di due signori intorno ai cinquant’anni che stavano facendo jogging.
Entrambi valsassinesi, hanno ringraziato la Comunità per aver realizzato la pista ciclabile. “Non molte zone hanno una pista come questa” hanno detto, “ma – hanno aggiunto -, una ciclopedonale che è costata milioni di euro deve essere sfruttata meglio, questa dovrebbe essere la colonna vertebrale del turismo valsassinese, e questo lo deve capire chi, sia di destra o di sinistra, andrà a sedersi a Pratobuscante”.

Pista ciclabile e parco della Grigna sono il marchio di qualità valsassinese, i signori che ogni tanto vanno a sedersi sulle lussuose poltrone che ci sono in sede, parliamo dei delegati dei Comuni della Valle e il lago, devono capire che sono li a rappresentare noi, i cittadini che con le nostre tasse abbiamo finanziato sia i saloni della sede comunitaria sia tutte le opere in giro, ma anche la manutenzione dei sentieri, la creazione di materiale informativo, eccetera. Dunque, devono essere loro quelli destinati a far rendere al meglio pista, parco ed altro; invece, le idee in Valsassina mancano. Abbondano però i politicanti…”.

 

 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2014
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031