PATTO STABILITÀ VERTICALE, ECCO I SOLDI. 400MILA EURO IN VALSASSINA



Il tutto passa dalla Regione, ed ecco che in Valsassina si potranno spendere circa 400mila euro, suddivisi tra Cremeno, Barzio e Ballabio. Nella tabella sottostante abbiamo indicato anche la quota spettante a Lecco.

Per le misure prioritarie individuate dalla deliberazione regionale n. 2423/2014 gli importi potranno essere utilizzati per nuovi pagamenti in conto capitale(sia in competenza che in conto residui) effettuati dal 16 ottobre al 31 dicembre 2014. La quota verticale “standard” invece può essere utilizzata a discrezione dell’ente, per pagamenti in conto capitale effettuati o da effettuare nell’intero esercizio 2014.

Il riparto è stato effettuato tenendo conto delle segnalazioni sulle misure prioritarie pervenute dal 29 settembre al 3 ottobre, la quota residua è stata ripartita in base ai residui passivi in conto capitale dichiarati dall’ente e all’indice di virtuosità. In nessun caso è stato ripartito più di quanto richiesto nel mese di febbraio e non è stato concesso più della quota di obiettivo di patto.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2014
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031