LO SPIRITO DEL NATALE/MAGIE DI LUCI: I PRESEPI DI MOGGIO E PASTURO



Non saranno come il presepe luminoso di Manarola, nelle Cinqueterre, che è il più grande del mondo ed è in grado di richiamare migliaia di visitatori letteralmente rapiti dalle luci che si specchiano sul mar Ligure, ma in quanto a spirito e magia anche Moggio e Pasturo non hanno nulla da invidiare.

Due splendidi biglietti da visita natalizi per la Valle e che sono una delizia per gli occhi, e poco importa se al momento non sono ancora impreziositi da un velo di neve.  Quello di Pasturo è riproposto ormai da diversi anni e, come testimonia la foto sotto scattata nel 2010, è facile notare  come nel corso degli anni non solo siano state riposizionate le grandi sagome luminose, ma ne sono anche state aggiunte altre. In prossimità del prato vicino alla Mauri il presepe è  reso possibile anche grazie alla disponibilità delle famiglie Ticozzi Danilo e Cristian che hanno gratuitamente concesso  l’utilizzo dell’area per l’allestimento del comune.

A Moggio è invece la protezione civile che si cura del posizionamento della luminosa natività e, a differenza del maggiormente conosciuto presepe pasturese, il presepe si trova poca al di sopra dell’abitato  e decora ulteriormente il centro del paese presepe dell’altopiano.

MOGGIO


PASTURO
(nella foto il presepe nel 2010, con evidenti differenze rispetto ad oggi)

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, CHE FINE HA FATTO ?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO