UN MESE DOPO/LA LETTERA: “TI SI VOLEVA BENE, ANDREA. TI SI VUOLE BENE, DAVVERO”



Oggi è un mese esatto che il nostro amico Andrea Rupani è morto.

Quei riccioli castani che non han trovato il tempo di diventare grigi, quell’entusiasmo e vitalità che è sempre stata bella come la neve sulle cime più alte. Non pensavi fosse possibile potesse ritrarsi ed, invece, ti sei accorto, di colpo, una mattina di gennaio, che quella neve era diventata nuvola, nuvola, e sono stati però i tuoi occhi a sapere di pioggia.

RUPANI ANDREASono vent’anni che non ti vedevo e oggi mi trovo a pensarti come i primi fiori che sbucano sotto la neve. Con forza nella loro dolcezza. E penso ai miei amici, a tutta quella gente che ti ha incrociato in questi anni, in questo tempo più recente lassù a casa tua, dentro il tuo Rifugio, o per le strade di Introbio, quanto più forte deve essere, è, il loro fiore che gli sbuca in petto.
Quanta più dolcezza hanno trattenuto nei loro occhi, di te.

E non mi chiedo come è stato possibile che tu abbia sentito il caldo di un altro sole, mi chiedo quanto ho perso in questi anni che nemmeno lo sapevo e oggi, mi fa battere forte il cuore anche solo vedere il dietro di una moneta da due euro, che celebra i mondiali invernali con l’effige di uno sciatore che si
piega in quello slalom, che è tutta una vita che affiora. Io che ho ricordi solo di noi bambini, di noi da ragazzi, e non posso che tenerli come sassolini colorati, come piccole biglie dentro il sacchetto dei
ricordi. 

E oggi, dentro questo mese che Andrea è diventato non solo quello che era sempre stato, il compagno di scuola, l’amico di noi, ma anche, suo malgrado, oggi, malinconia, sbigottimento, mi resta fermo il fiato e il ricordo. 

Se avesse potuto sarebbe restato, mi dico.
Ti si voleva bene Andrea,
ti si vuole bene, davvero.

Paolo

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29