SPOSTARSI IN AUTO PER ATTIVITÀ SPORTIVA, I SINDACI NON CEDONO: “A NOI È CHIARO, RESTA IL DIVIETO”



LECCO – Arriva la replica dei sindaci lecchesi alla nota della Prefettura tramite la quale il prefetto Michele Formiglio ricordava loro di non poter legiferare su competenze di Regioni e Stato, dichiarando illegittime le ordinanze con le quali sono stati vietati gli spostamenti con mezzi privati o pubblici per fare attività fisica pur restando nei confini della Lombardia. E i sindaci non indietreggiano di un passo, anzi ribadiscono le loro decisioni motivandole con l’interpretazione del Dpcm.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO