FOTOSEGNALAZIONE: IL DEGRADO DELLA PIAZZA MERCATO DI BARZIO



Spettabile Valsassinanews,

vi scrivo la presente per denunciare una situazione di grave degrado e chiedervi di potervi dedicare un articolo.

La situazione di partenza é quella di un parcheggio, quello di Barzio in Valsassina  che:

– é luogo principale, appunto, di parcheggio per i visitatori e residenti/villeggianti di Barzio che sono e giungono numerosi ogni settimana
– é luogo di svolgimento del mercato del venerdi a Barzio
– é divenuto (cosa che si può vedere solo in Italia, incredibile) snodo della circolazione stradale estiva Barziese, perché nei mesi estivi vi viene dirottato stabilmente il traffico in ingresso da Cremeno affinché defluisca, più sotto, in uscita, sulla circonvallazione.
– da anni non viene minimamente manutenuto dalle Amministrazioni comunali, nonostante quanto sopra.
Nel tempo, queste amministrazioni hanno solo saputo renderlo a pagamento ma, dal punto di vista strutturale, l’hanno letteralmente abbandonato.

Si presenta così:
– manto stradale pieno di detriti e buche profonde e rischiosissime
– decine di alberi di tiglio giganti mai potati, che ormai nascondono l’illuminazione e che hanno sollevato il manto in molti punti con le loro radici

transenne arrugginite, deformate e pericolanti a causa dell’incuria e dell’abitudine, quando nevica, di spingervi contro la neve ad opera degli spazzaneve comunali

In tutto ciò i contribuenti e i turisti si aspettano, da ormai 30 anni, un intervento risolutivo del degrado descritto, ma senza esito.

Evidentemente, l’intervento, per essere durevole e risolutivo, andrebbe fatto a regola d’arte. E ciò, quanto al fondo, presupporrebbe la rimozione di tutti i detriti presenti, frutto di mille rattoppi, e la radicale riposatura di asfalto.

Si consideri che Barzio é luogo piovoso. Se rattoppi, la toppa si sfalda al primo acquazzone. Figurati dopo 30 anni!

Giovedì cosa succede?
Compaiono dei mezzi Caterpillar in prima mattina.
É la volta buona?
No!
Sai che fanno?
Gettano catrame – quello di piccoli sassi neri appiccicosi – su quel che c’è, senza nemmeno dargli una pulita.
Ci passano con lo schiacciasassi; dove non arriva lo pestano col badile o con i piedi.
Fanno un grosso quadrato in una parte del parcheggio senza nemmeno arrivare al bordo (“Signora il comune ha segnato fino a qui e noi arriviamo fino a qui”!).
Se ne vanno.
Ecco fatto.
Fino alla prossima piovuta.
Un altro modo per gettare soldi (non propri) dalla finestra senza risolvere il problema.

Vi prego di denunciare questa situazione di assoluto degrado perché é ora di pretendere il rispetto del decoro di una città come Barzio e la mitigazione delle fonti di rischio per i visitatori, insite in questa struttura pubblica.

Chiunque a Barzio può confermarvi quanto vi ho scritto. 

Auspico raccogliate questa richiesta di sensibilizzazione e aiuto e siate, come sempre, attenti alle problematiche di questo territorio.

Grazie,

Simone Cattaneo

,

LEGGI ANCHE:

UN LETTORE S’INTERROGA SU BARZIO E “IL MISTERO DELLE STRISCE FANTASMA”…

BARZIO: NUOVI PARCHEGGI SULLE BUCHE E LE BANCARELLE “TRABALLANO”

 

 

 

 

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE STAGIONE INVERNALE SARÀ?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO