ELISOCCORSI, CAMBIA QUALCOSA? SEMPRE PIÙ PRESENTI I VIGILI DEL FUOCO



VALSASSINA – Chi come la redazione di VN osserva quotidianamente l’andamento degli interventi di soccorso in Valsassina e dintorni non può fare a meno di notare una sorta di piccola “rivoluzione” nel settore, specialmente quando tratta della mobilitazione di elicotteri.

In effetti, negli ultimi mesi abbiamo imparato a riconoscere un mezzo aereo precedentemente sconosciuto o quasi come il ‘Drago’ dei Vigili del Fuoco, la cui presenza sulla scena montana valsassinese e nei dintorni si va facendo costante. Non si tratta della classica eliambulanza, quei grossi elicotteri gialli del 118 che partono spesso da Villa Guardia (Como), a volte da Caiolo in Valtellina e da Bergamo, più raramente da altre basi lombarde, bensì degli agili velivoli di dimensioni ridotte e attrezzati diversamente dai “colleghi” che Areu fa intervenire sui rilievi del Lecchese e altrove.

Non sempre i loro interventi vanno a buon fine, succede come ieri che le condizioni meteo nel Premanese o l’esaurimento delle scorte di carburante o altre cause ancora portino a richiamare sulla scena di eventi di emergenza i tradizionali mezzi di maggiore stazza. Certo, se come sabato si vedono attraversare i cieli della Valsassina ben due “Draghi” (il primo partito da Milano, l’altro addirittura decollato da Torino), sia i cronisti ma anche i semplici appassionati e i curiosi non possono fare a meno di notare questa sorta di “svolta”.

Ne parleremo nei prossimi giorni, approfondendo il tema sulle pagine di Valsassinanews.

RedCro




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

OBBLIGO GREEN PASS SUL LAVORO: CHE NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO