A BARZIO PRIMO CONSIGLIO PACIFICO, SENZA BATTAIA. FERRARI RINGRAZIA, MINORANZA “COSTRUTTIVA”



BARZIO – Anche il nuovo consiglio comunale di Barzio si è insediato, martedì sera, così come a Primaluna e Cortenova.

Il ritorno dell’ex sindaco per due mandati Andrea Ferrari coincide con la prima assenza (giustificata) del candidato sconfitto Giovanni Arrigoni Battaia. Si inizia con i ringraziamenti da parte di Ferrari, che ricorda due figure importanti per lui come Pierluigi Ruffinoni – nella sua amministrazione tempo fa – e Cinzia Arrigoni, “altra persona cara”.

Designata capogruppo di maggioranza Chiara Airoldi, come noto gli assessori saranno Francesca Arrigoni Marocco (Turismo, Cultura, Edilizia privata – vicesindaca) e Cesare Canepari a Servizi sociali, Istruzione e Comunicazione, nonché delegato in Comunità Montana. Al B.I.M. Vittorio Canali, ringraziato dal sindaco “per avere accettato l’incarico più pesante e per il quale sarà costantemente cercato dai cittadini…” ovvero la viabilità e i lavori pubblici. Ogni consigliere del gruppo “di governo” avrà infatti una o più deleghe specifiche, sorta di assessorati non formalizzati a supporto della giunta.

Dalla minoranza Rognoni promette “un’opposizione costruttiva”, ringraziando i cittadini che hanno votato la sua lista. “Ci auguriamo vengano garantiti spazi di dialettica, augurando buon lavoro a sindaco giunta e maggioranza”.

Tra le decisioni prese nel primissimo consiglio comunale, il rinvio a fine anno della scelta della destinazione dei gettoni di presenza (10,74 euro a consigliere per ciascuna seduta), infine le votazioni di prassi dei consiglieri nominati alla commissione elettorale e per l’Albo dei giudici popolari.

Una mezz’oretta in tutto, con toni estremamente pacati e davanti a un pubblico numerosissimo.

S. T.

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK