EMERGENZA NEVE FINO ALLE DUE: METEO, FOTO, CONSIGLI DI GUIDA



Catene o gomme da neve se proprio dovete muovervi: l’appello giunge ancora una volta da Polizia Stradale e Locale e dalla Prefettura. La neve che sta cadendo abbondantemente ghiaccia quasi subito a causa delle temperature bassissime, rendendo la sede stradale scivolosa e pericolosissima. Per questo la prudenza è d’obbligo oggi ancora più del solito. Si segnalano infatti vari incidenti (fortunatamente per ora di lieve entità) e un Tir si è intraversato poco fa sulla nuova Lecco-Ballabio, in salita. Ora la circolazione è tornata possibile, ma difficoltosa.

La rotonda di Ballabio (foto delle 18:30)



Il meteo da ARPA Lombardia

PREVISIONE PER MARTEDÌ 22 DICEMBRE 2009

Stato del cielo: 

ovunque coperto.

Precipitazioni: 

su tutti i settori, fino al primo mattino, nevose anche in pianura salvo possibile graduale passaggio a pioggia a partire dalla pianura bresciana e bergamasca. Da metà pomeriggio graduale ripresa delle precipitazioni in estensione a tutta la regione: possibile ancora neve alle quote di pianura su milanese, pavese, lodigiano e settore Nordovest ma tendenza a pioggia. In totale nella giornata attesi nuovi accumuli di neve tra 5 e 15 cm sulla Pianura, fino a circa 35cm in montagna sopra i 1000 metri.

Temperature: 

minime in forte rialzo, massime in moderato rialzo. In pianura minime tra -2 e 0 °C, massime tra -1 e 2 °C.

Zero termico: 

inizialmente temperature negative a tutte le quote. Tendenza al riscaldamento, con temperatura attorno allo zero al di sotto dei 2000 metri circa.

Venti: 

in pianura deboli in prevalenza occidentali, in montagna moderati intorno a sudovest con rinforzi.
 

COSI’ L’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LECCO (PIANO NEVE):
A seguito della comunicazione di preallarme meteo per rischio neve, emanato da Regione Lombardia nella giornata di domenica 20 dicembre 2009, la Provincia di Lecco con il Settore Viabilità e Protezione Civile ha avviato quanto previsto dal Piano Neve.

Nello specifico sono state allertate tutte le 40 ditte del servizio di Viabilità invernale che si occupano dei tronchi stradali in cui è suddivisa la rete stradale di competenza della Provincia, che hanno provveduto a trattare con cloruro di sodio i piani viabili.

Per fronteggiare la nevicata lungo i circa 400 km di strade provinciali sono in campo circa 80 mezzi e 100 uomini, coordinati dalle strutture tecniche del settore Viabilità Protezione Civile Trasporti.

Inoltre le Organizzazioni di volontariato di Protezione Civile, previste nel Piano neve, sono da subito state preallertate e sono pronte a intervenire per prestare soccorso a eventuali automobilisti in difficoltà oltre che per monitorare l’evolversi della situazione.

Al fine di coordinatore tutte le attività avviate per contrastare l’emergenza neve, presso la Provincia di Lecco nella mattina di lunedì 21 dicembre è stata aperta la sala Ce.Si. (Centro Situazioni).

Considerate le previsioni meteo che indicano una precipitazione nevosa di almeno 20 cm si è attivato un coordinamento costante tra la Provincia di Lecco e il Comune di Lecco che ha determinato la decisione del Commissario Prefettizio di chiudere le scuole di ogni ordine e grado nella città di Lecco.

L’Assessore Provinciale alla Formazione professionale e Istruzione Luca Teti ha inviato una comunicazione ai Sindaci dei Comuni della Provincia sedi di Istituti scolastici superiori di secondo grado e ai dirigenti scolastici, invitandoli a valutare l’opportunità di disporre la chiusura delle scuole per la giornata di martedì 22 dicembre.

Allo stato attuale, oltre alla chiusura disposta dal Commissario Prefettizio per le scuole di ogni ordine e grado in Lecco, si informa che anche a Monticello Brianza, Casatenovo, Merate, Calolziocorte e Oggiono domani le scuole resteranno chiuse per ogni ordine e grado. Il Comune di Colico al momento ha comunicato l’intenzione di non disporre alcuna ordinanza di chiusura.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Simonetti evidenzia che la chiusura delle scuole, con conseguente riduzione del traffico, ove attuata, potrà consentire di gestire al meglio l’intervento dei mezzi spazzaneve e spargisale, impegnati lungo le infrastrutture viarie.

L’Assessore alla Protezione Civile Franco De Poi, che sta seguendo e monitorando la situazione presso la Sala Ce.Si., invita tutti gli utenti della strada a muoversi muniti dei dispositivi per la neve montati, quali catene e gomme da neve.

Inoltre viene costantemente coordinato il lavoro delle organizzazioni di volontariato, già attivate nell’ambito del Piano Neve, quali la Croce Rossa Italiana, l’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, i Volontari delle Associazioni di Imbersago, Lomagna e Casatenovo.
 

 




I "TEST" DI VN

GATTI "SPARITI" IN VALSASSINA

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

VN SU FACEBOOK

VIDEO/Don Giacomo Tantardini per Natale