Introbio, scopriamo la VAS: strumentoimportantissimo per tutto il paese



Sarà un incontro davvero importante per la popolazione e le forze economiche e sociali di Introbio. La Valutazione Ambientale Strategica è infatti alla base del successivo piano che tutti conoscono come PGT (l’ex Prg, ammodernato) e per entrambi i documenti serve, fin da subito, conoscere la situazione del territorio introbiese e le prospettive. Anche attraverso degli "indirizzi" da parte di tutti i soggetti interessati: privati cittadini, istituzioni, aziende, associazioni… Per questo, la riunione di questa sera a Villa Migliavacca riveste un ruolo assai rilevante. Sarà tra l’altro distribuito un documento di sintesi con alcuni dati interessanti sull’ambito urbanizzato, agricolo, industriale.

Da cui si evince ad esempio che – in base alle volumetrie esistenti (oltre 620mila metri cubi) – gli abitanti teoricamente insediabili oggi a Introbio sarebbero 4134, contro i circa duemila attualmente residenti. Altro dato sicuramente siginificativo è la suddivisione della superficie dell’ambito urbanizzato:

*** SUPERFICIE CONSUMATA: 64%
*** SUPERFICIE "LIBERA": 36%

Queste ed altre cifre verranno fornite unitamente ad una serie di valutazioni complessive sullo stato ma soprattutto le prospettive del territorio del paese. Sarà presente l’Autorità competente in materia ambientale nominata dal Comune e individuata nella persona del geometra Alvaro Ferrari.

Ancora un tema importante: aria e acqua. "Abbiamo un patrimonio imponente, specie idrico" dichiara il sindaco Fernando Rupani "un patrimonio naturale che genera ricchezza e lavoro". Gli fa eco il vicesindaco Fabio Brini: "Dalla natura Introbio riceve molto: l’industria casearia, quella dell’acqua minerale, l’Enel… Pensate che oltre il 25% del territorio del paese è zona di concessione mineraria".

Ma tornando alla questione della superficie consumata, lo stesso Brini entra nel dettaglio: "I calcoli che parlano di un potenziale di 4134 residenti si riferiscono aun indice di 150 metri cubi a cittadino. Ma è per l’appunto un parametro, che se si modificasse anche di poco potrebbe far salire ancora questo numero di ‘potenziali introbiesi’. La stessa amministrazione provinciale assegna al nostro paese 43mila metri cubi extra, per quasi 300 abitanti in più; ma il nostro Comune ha ricevuto richieste per varianti che porterebbero ad un aumento pari ad almeno altri 640 residenti. Va da sè che una uestione del genere va affrontata anche in termini di programmazione in modo equilibrato e condiviso. Perché se si cresce di numero vanno anche offerti servizi adeguati. E il territorio come dimostrano le indicazioni della VAS è già stato molto consumato".

Di questo e d’altro si parlerà giovedì sera alle 21 nella sede del Comune, col supporto di una pubblicazione di una ventina di pagine: dati, considerazioni e cartografie utili. E lo stesso Rupani anticipa che "Nelle prossime settimane presenteremo la situazione agli studenti delle terze medie del paese, un modo per coinvolgere i cittadini più giovani in quello che è il loro futuro oltre che il presente".

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS VIA DALLA VALLE, DI CHI È LA COLPA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2010
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930