SPECIALE: IN VIAGGIO SUGLI AUTOBUS ”DA TAGLIARE”. ABBIAMO SCOPERTO CHE…



Questo il report che abbiamo ricevuto dopo una giornata intera di studio "sul campo" da parte degli osservatori volontari, impegnati  ieri sui mezzi della S.A.L. proprio nelle corse oggetto di eliminazione dall’orario ufficiale.

Considerate alcune dichiarazioni apparse sui locali organi d’informazione riguardo ai tagli alle corse festive da e per la Valsassina, secondo cui i tagli stessi “sono stati posti in essere perché le corse sono poco utilizzate”, nella giornata di sabato primo maggio, regolata da orario festivo, abbiamo effettuato una verifica sull’impiego di alcune corse che, con l’entrata in vigore dei nuovi orari, saranno eliminate o modificate, raccogliendo i pareri degli utenti.

L’attuale corsa festiva delle 10,05 in partenza da Lecco con destinazione Moggio (10,42)/ Barzio (10,49)/ Taceno (11,26) che verrà abolita ha registrato 14 passeggeri in partenza dalla stazione di Lecco con destinazione per 3 persone Ballabio centro, per 5 Cremeno, per altre 5 nelle tre fermate di Barzio e 1 per Pasturo. Lungo il percorso sono poi salite altre personeAutobus tagliati in Valsassina: <br>lettera alla Sal dai sindaci di Barzio e Cremeno. I viaggiatori si dimostravano particolarmente perplessi per i tagli apportati alle corse in partenza per la Valsassina nei giorni festivi, con particolare riferimento ai paesi dall’Altopiano.

La corsa delle 14,05 con partenza da Barzio per Moggio (14,12) e arrivo alla Stazione di Lecco alle 14,49 ha avuto il seguente utilizzo: 3 passeggeri saliti a Barzio, 2 a Cremeno, 2 a Moggio, 3 a Ballabio Gera e 5 a Ballabio centro. Questa corsa festiva sarà poi così modificata: partenza da Taceno (13,16)/ Barzio (13,48)/ Moggio (13,55)/ Lecco (14,32).

L’attuale corsa festiva delle 15,10 in partenza da Lecco con destinazione Barzio (15,48)/ Moggio (15,55)/ Concenedo (15,58) e coincidenza a Barzio per Taceno che sarà leggermente modificata nel percorso e non transiterà più a Concenedo ha visto 15 persone in salita da Lecco per la Valsassina di cui 3 con destinazione Concenedo. I passeggeri diretti a Concenedo lamentavano il fatto che durante i giorni festivi tutte le corse da e per Concenedo sono state soppresse. Altri passeggeri, sfogliando il foglio illustrativo dei nuovi orari, commentavano negativamente l’assenza di corse da Barzio per Moggio dopo le 14 nei giorni festivi.

La corsa festiva delle 15,58 in partenza da Concenedo, con transito da Moggio (16,01), Barzio (16,08) ed arrivo a Lecco alle 16,46 che sarà abolita, ha avuto il seguente utilizzo: 1 passeggero salito a Moggio, 5 a Barzio, 1 a Cremeno, 1 alle Casere, 3 a Ballabio Gera e 5 a Ballabio centro.

La corsa festiva delle 16,36 in partenza da Taceno con arrivo a Lecco alle 17,31 che sarà abolita ha registrato il seguente utilizzo: 7 passeggeri saliti a Taceno, 2 a Primaluna, 1 a Pasturo e 1 a Ballabio Gera. A Taceno le lamentele riguardavano principalmente il fatto che “nei giorni festivi ci sono solo quattro corse festive con destinazione Lecco, con un vuoto di circa quattro ore nel pomeriggio”.

La corsa delle 17,10 in partenza da Lecco con destinazione Barzio (17,48)/ Moggio (17,55)/ Concenedo (17,58) che sarà modificata leggermente nel percorso e non transiterà più a Concenedo ha visto 10 persone in salita da Lecco con destinazione Ballabio e paesi dell’altopiano della  Valsassina. A Barzio, inoltre salivano altri 3 passeggeri con destinazione Concenedo. Anche in questo caso i passeggeri diretti a Concenedo lamentavano il fatto che “con i nuovi orari durante i giorni festivi tutte le corse da e per Concenedo sono state soppresse”.

La corsa festiva delle 17,58 da Concenedo con transito a  Moggio (18,01) e arrivo a Barzio alle 18,08 con coincidenza per Lecco a Cremeno, che sarà abolita, ha registrato due passeggeri in partenza da Concenedo, uno con destinazione Lecco e uno con destinazione Barzio. Alla fermata di Concenedo i pareri raccolti dai due utenti presenti erano molto negativi: “Non ci spieghiamo il motivo di questi tagli, come faremo a raggiungere il capoluogo nei giorni festivi?”.

Alcuni passeggeri anziani si dimostravano molto contrariati dai tagli delle corse festive, soprattutto per il fatto che l’autobus è il solo mezzo di trasporto che possono utilizzare per i loro spostamenti.

 
*** L’Osservatorio dei trasporti valsassinesi è formato da alcuni volontari che stanno studiando l’andamento delle corse degli autobus da e per la Valsassina. Ringraziamo queste persone che studiano da vicino e con passione una delle forme più importanti di mobilità sul nostro territorio.

—————————————————————————————————————

DALL’ARCHIVIO:
>>> Lettera alla Sal dai sindaci di Barzio e Cremeno
>>> La SAL ammette: ”Corse tagliate, nei festivi presenze scarse”
 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31