LA DEMOCRAZIA, I SUOI ”STRANI” NUMERI E GLI AMMINISTRATORI VALSASSINESI



A nulla servono, a volte, l’esperienza, la cultura, la preparazione e le idee. Anche chi non è una "cima" può governare se i numeri gli danno ragione. La democrazia è fatta così, è la dimostrazione che per governare occorrono prevalentemente o solo i numeri (in questo caso i voti dei cittadini). Ma ci sono numeri e numeri. Per esempio, in una realtà come quella valsassinese, piccole cifre (e percentuali) possono fare la differenza e portare al "governo" (in questo caso locale) degli amministratori con pochissimi voti di scarto.

Nelle ultime elezioni comunali c’è chi ha vinto di 4 voti come in Muggiasca, c’è chi ha stravinto come a Casargo dove Pina Scarpa è diventata sindaco con 231 voti di scarto (su meno di 600 totali) o chi siede sulla poltrona di primo cittadino con una ventina di voti a favore come Denti nella piccola Parlasco o Rupani ad Introbio. 

Tra tutte le realtà "elettorali" di Valsassina e dintorni ce n’è una in particolare dove la democrazia dei numeri evidenzia come con pochi voti si possa "comandare" e governare un paese. Anche "in minoranza". Si tratta di Ballabio che è andato al voto nel marzo del 2010 con ben quattro candidati, ma il vincitore, l’attuale sindaco Luigi Pontiggia occupa la poltrona di primo cittadino con il 38,2% dei voti (877).

Pontiggia è l’unico sindaco in tutta il nostro territorio che amministra il suo paese con poco di più della terza parte dei voti dei suoi compaesani: il resto della Valle supera di molto questa percentuale (Ferrari a Barzio 54.26%, Scarpa a Casargo 69.81%, Selva a Cortenova 53.6%, Agostoni a Pasturo dove si sono presentati in tre, 43.33%, Bertoldini a Premana 42.63% (anche qui i candidati erano tre), Artusi a Primaluna 56.7%, Fondra a Taceno 70.24%).

Il caso di Ballabio (quattro liste) è emblematico: oltre 4000 persone "amministrate" con il voto di 877, questa è la democrazia dei numeri. Nelle elezioni precedenti, le cifre avevano reso più "credibile" la demo-aritmetica, visto che lo stesso Pontiggia nel 2000 aveva vinto con un 65.25% (1339 votanti) e il suio "delfino" Luca Goretti nelle elezioni successive aveva ottenuto 1340 voti con un buon 62.7%.
 

I NUMERI DEI CANDIDATI BALLABIESI NEL 2010

PONTIGGIA CONSONNI COLOMBO SCAIOLI
877 666 411 341
 

VOTATI E VOTANTI NELL’ELEZIONI DEL 2009 IN VALSASSINA

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SAGRA DELLE SAGRE 2020,
SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO