ISTAT/LA VALSASSINA DEL 2013: ”STRANIERA” SÌ, MA NON TROPPO…



Secondo i dati Istat pubblicati il 26 luglio, Taceno è il paese della Valsassina con la percentuale di stranieri più alta tra i residenti. Con 73 cittadini non italiani pari al 13,5%, il paese ai piedi dell’Alta Valle è in testa alla classifica multietnica valsassinese, seguono Primaluna con l’11,42% della popolazione di origine straniera al secondo posto ed Introbio al terzo con quasi l’11 per cento.

In fondo alla classifica troviamo Parlasco e Morterone con zero stranieri residenti nel loro (piccolo) territorio, mentre la percentuale più bassa di presenze se la giocano Pagnona e Premana (0.25% e  0.35% rispettivamente). Il paese con il maggior numero assoluto di stranieri tra i residenti è Ballabio (365), segue Primaluna (252) mentre al terzo posto troviamo Introbio (218). 
 
I dati Istat ci permettono di stilare un’altra classifica, quella dei paesi valsassinesi col maggior numero di italiani tra i residenti: qui è in testa Ballabio con 3.729, al secondo posto si piazza Premana con 2.262 mentre Primaluna è terza con 1.954 cittadini italiani. 
 
Tirando le somme vediamo che la Valsassina nel suo complesso ha quasi il 7% della sua popolazione di origine straniera, con 681 maschi e 746 femmine. Paragonando i dati a livello nazionale, regionale e provinciale, la Valsassina è al di sotto di un punto riguardo la Provincia di Lecco che ha l’8.04% della popolazione di origine straniera. 
 
In Lombardia invece  il 10.7% degli abitanti è di origine straniera mentre in tutta  Italia la percentuale di "non italiani" supera di poco l’8 per cento. 
 
 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO