QUASI IN DUECENTO SUL GRIGNONE PER LA MADONNA DELLA STRADA



52 anni dopo la costruzione della cappella sul Grignone si rinnovano fede e  tradizione con la Santa Messa celebrata mercoledì mattina. Una Lunga e verticale camminata di circa 4 ore da Pasturo, ma ne vale veramente la pena perchè andando in Grigna è possibile appagare la vista con spettacoli mozzafiato e panorami che inevitabilmente portano ad inchinarsi di fronte alla natura.

Per i meno allenati, o per chi pur non potendo affrontare una ascesa così impegnativa non ha comunque voluto mancare, disponibile il trasporto con l’Elicottero che ha effettuato ben 13 viaggi. Alla fine sono stati in molti ad arrivare sul Grignone per la Madonna della Strada e tra loro anche don Antonio Fazzini e don Gaudenzio Corno, che prima di essere trasferito nel milanese è stato parroco a Pasturo dal 1990 al 1995 lasciando un ottimo ricordo nei suoi parrocchiani.

Al termine della funzione emozionante e partecipato il canto-preghiera Signore delle Cime con le strofe della melodia dedicate a Dio e alla Santa Vergine in memoria degli "amici fratelli chiesti alla montagna".
 

Panorama e Stella Alpina

 
 

La Cappelletta Sul Grignone


 

SIGNORE DELLE CIME
Testo e musica di Bepi De Marzi

Dio del cielo,
Signore delle cime,
un nostro amico
hai chiesto alla montagna.
Ma ti preghiamo:
su nel Paradiso
lascialo andare
per le tue montagne.

Santa Maria,
Signora della neve,
copri col bianco,
soffice mantello,
il nostro amico,
il nostro fratello.
Su nel Paradiso
lascialo andare
per le tue montagne.


 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO