LITE CON LA RONCOLA IN MUGGIASCA: ASSOLTO L’IMPUTATO, CI FU CALUNNIA?



L’uomo era accusato di avere colpito una donna con una roncola al termine di una vera e propria rissa tra anziani (l’ennesima, nei travagliati rapporti tra i soggetti in causa); il litigio, secondo le ricostruzioni, si era concluso con una badilata in testa ricevuta da Locatelli, che avrebbe risposto con un colpo di roncola contro la moglie dell’altro protagonista dell’alterco. L’uomo era stato posto agli arresti domiciliari con la pesante accusa di tentato omicidio ma il Gip aveva successivamente modificato l’imputazione in quella di lesioni aggravate.

Locatelli ha sempre sostenuto di avere agito per legittima difesa, proprio dopo aver ricevuto il colpo di badile in testa, costatogli dieci punti di sutura. Ora non abita più a Vendrogno (per evitare ulteriori contrasti con la coppia di vicini – persone che conosce per altro da decine di anni).

In aula il PM Pietro Bassi ha chiesto la condanna a un anno di reclusione ma il giudice Catalano ha accolto nella sostanza le richieste dell’avvocato di Locatelli, Flavio Natali, mandando assolto l’imputato e disponendo pure la trasmissione degli atti per l’eventuale valutazione della sussistenza del reato di calunnia da parte della coppia coinvolta nella rissa. Ovvia la soddisfazione del legale poiché "ha fatto luce su tutta la vicenda".
 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30