PROCESSO DEL PALORCIO, PER LA DIFESA FU SOLO ”UNA TRAGICA FATALITÀ”



Così, anche il consulente tecnico incaricato dalla difesa ha definita in aula l’evento come una "tragica fatalità". In pratica, le identiche parole pronunciate nella precedente udienza dal maresciallo Antonio De Vincenzo chiamato a testimoniare lo scorso maggio al processo che vede accusato di omicidio colposo il suocero della vittima, Gian Mario Bergamini.

Il perito ha confermato la rottura di uno dei ganci che servivano per assicurare la legna alla fune del cosiddetto "palorcio", rudimentale teleferica su cui i tronchi venivano spediti a valle. Uno di questi, sganciatosi, rotolò rimbalzando e finendo per colpire violentemente alla testa  il 33enne Massimo La Rosa, come detto genero dell’imputato. Il tutto avvenne a Gorio, località di Pasturo.

DALL’ARCHIVIO DI VN:

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30