MALTEMPO IN LOMBARDIA/LA REGIONE AVVISA: ”IN MONTAGNA NIENTE FUORIPISTA”



"Tale raccomandazione – prosegue l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione – è finalizzata non solo ad assicurare la propria incolumità, ma anche quella di coloro che potrebbero essere travolti da valanghe provocate da altri escursionisti". "Nel caso si volessero affrontare attività sciescursionistiche, scialpinistiche o con le ciaspole – è il monito della responsabile regionale della Protezione civile – si invita a evitare itinerari esposti e non noti, a consultare preventivamente con la massima attenzione il Bollettino neve e valanghe emesso giornalmente dal centro Nivo meteorologico di Arpa (0342.914401) o la Sala operativa della Protezione civile (800.061.160). Si raccomanda inoltre di non utilizzare motoslitte e di dotarsi di Arva, sonda e pala per la ricerca e il soccorso di eventuale persone sepolte sotto valanga".

"Ai turisti presenti sulle nostre montagne rivolgo l’appello di non avventurarsi nei fuoripista ma di utilizzare solo piste da sci battute. Ai sindaci dei Comuni montani invieremo un comunicato, affinché predisponganoun’ordinanza, in modo che, nelle aree più a rischio valanghe, si impedisca l’utilizzo delle motoslitte, per evitare l’aumento del pericolo di distacchi di neve".
 
SALA OPERATIVA PROTEZIONE CIVILE AL LAVORO
– "La macchina della Protezione civile ha funzionato bene in questi due giorni – ha proseguito l’assessore -: attraverso la Sala operativa tutto il territorio lombardo è stato monitorato, con il supporto delle Sedi territoriali della Regione Lombardia". "Oggi – ha aggiunto – è stato effettuato un sorvolo in elicottero, per verificare il rischio valanghe su tutto l’arco alpino: i tecnici del Centro Nivo meteorologico e delle Sedi territoriali della Regione Lombardia di Bergamo, Brescia e Sondrio hanno delineato un quadro abbastanza rassicurante".

INFORMARSI PRIMA DI PARTIRE – A chi sta per mettersi in viaggio verso le località sciistiche della Lombardia l’assessore Bordonali ha raccomandato di consultare i siti internet che contengono informazioni aggiornate e dettagliate sulla situazione nevi: www.protezionecivile.regione.lombardia.it e www.aineva.it

IN ARRIVO NUOVA PERTURBAZIONE, NEVE A 700 METRI – Da domani, per circa 12 ore, transiterà sulla Lombardia una nuova perturbazione, che porterà altre precipitazioni (pioggia e neve) accompagnate da un abbassamento delle temperature. Secondo quanto risulta alla Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, si prevedono nevicate nella zona occidentale, a quote intorno ai 700-800 metri.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2013
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031