S. ANTONIO/BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI IN VALLE, A CRANDOLA SCAPINASC E FUOCHI



Sant’Antonio Abate è una delle figure care e che per molti incarnano al meglio lo spirito della Chiesa. Come rimandano le immagini dell’iconografia cristiana è spesso rappresentato con un maiale ai piede e infatti Sant’Antonio  è universalmente riconosciuto come il protettore degli animali domestici. Il 17 gennaio tradizionalmente la Chiesa benedice gli animali e le stalle ponendoli sotto la protezione del santo e il rituale ha assunto storicamente un forte valore simbolico.

In Valsassina un gesto di amore e attenzione che viene da lontano e che, nonostante il tessuto socio economico sia mutato, è comunque rimasto. Sulla porta di diverse stalle infatti l’immagine del Santo è posta a protezione (vd foto) inoltre nei prossimi giorni benedizione degli animali in molte parrocchie. Tra queste domenica mattina appuntamento a Cortenova – Frazione Prato San Pietro – e a Crandola. A Pasturo benedizione "posticipata" a domenica 26.

Sempre in Alta Valle inoltre nel week end festa a Crandola  con l’attiva Pro Loco tra gli organizzatori principali della prima grande festa patronale dell’anno e che vedrà negli scapinasc e nello spettacolo pirotecnico di sabato sera il piatto forte.
 

Benedizione 2013 a Crandola

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031