NORDA E CADEMARTORI/TRA TAGLI, SCIOPERI E TRATTATIVE



C’è dunque molto da fare per le organizzazioni sindacali – in questo caso sono le stesse perché la categoria è analoga. Parliamo delle vertenze alla Cademartori-Galbani di Introbio ed alla Norda di Primaluna, casi diversi ma per entrambe le situazioni il comune denominatore è il rischio di vedere "bruciati" tanti posti di lavoro in un contesto – quello valsassinese ma anche generale – di grave crisi, dunque ancor più preoccupante.

Oggi otto ore di sciopero alla Cademartori dopo l’annuncio del "trasferimento" (piuttosto oneroso) di otto dipendenti della linea del Gorgonzola Galbani. La proprietà è la stessa, la francese Lactalis, e nel gruppo ci sono situazioni difficili tanto che domani a scioperare saranno gli oltre duecento lavoratori dello stabilimento bergamasco di Caravaggio – che sparirà anche se pure qui la prospettiva è di assorbimento delle maestarnze nelle sedi produttive della bassa Lombardia. Ma qui in Valle c’è il timore che accanto agli otto "del Gorgonzola" possano esserci a medio termine ripercussioni anche per i 25 occupati nella linea del Taleggio Cademartori. Previsto per domani, al proposito, un vertice tra l’amminsitrazione comunale introbiese ed un incaricato dell’azienda per valutare le ricadute sulla fabbrica locale.

Intanto alla Norda "si tratta". Le sigle sindacali stanno discutendo con azienda e dipendenti l’ipotesi di uno snellimento della forza lavoro complessiva, che potrebbe perdere alcune decine di unità. Ma i rappresentanti di CGIL e CISL si affrettano a gettare acqua sul fuoco, specificando che gli scenari piuttosto foschi dipinti solo qualche mese fa (con sparizione dell’intera logistica, da esternalizzare, e molti "colletti bianchi" a rischio) ora sarebbero del tutto cambiati. In meglio.

Per Massimo Sala della Flai-Cgil "La trattativa è in corso e si sta concludendo, anche se un po’ a fatica. E’ un negoziato complesso ma sono abbastanza ottimista e i numeri li vedremo ma quel che posso dire è che stiamo lavorando perché le uscite dalla Norda avvengano solo su base volontaria, con esodi incentivati, prepensionamenti eccetera. C’è anche l’ipotesi – aggiunge il sindacalista – che alcuni posti attualmente a tempo pieno vengano trasformati in part time, anche considerando la stagionalità tipica della produzione di questa azienda".

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728