DERIVAZIONE IDROELETTRICA VALLE DI FRAINA: È GIUNTA L’ORA DI DECIDERE IL DESTINO DI UN ALTRO LUOGO CARO AGLI AMANTI DELLA MONTAGNA



PREMANA – Ormai ci siamo: domani mercoledì 7 ottobre nella sede della Provincia di Lecco, gli enti chiamati al tavolo per l’autorizzazione unica decideranno il destino di un’intera valle. Il torrente Fraina potrebbe morire per sempre, costretto all’interno di un tubo da chi vede la montagna  come una “mucca” da mungere per fare soldi a palate.

Tutta Premana è in subbuglio: nelle strade non si parla d’altro, la tensione è alle stelle perché ancora una volta si vuole capire se i politici e i funzionari di turno prevaricheranno gli interessi della gente, favorendo di fatto una ditta valtellinese che sta “colonizzando” l’intero territorio premanese, la Valsassina e parte dell’arco alpino

Domani sarà il giorno della verità per vedere se chi nei comizi e durante le passate tornate elettorali si proclamava paladino dell’ambiente, farà opposizione e difesa strenua contro questa “carneficina” perpetrata nei confronti dell’acqua di una valle intera.

Sarà il giorno della verità per comprendere se i funzionari, chiamati a decidere di fatto della vita o della morte della bella val Fraina, terranno presente la mozione votata all’unanimità dal consiglio provinciale del 17 marzo 2014 in cui la Provincia stessa si impegnava di fatto, in maniera concreta, a fermare lo “sterminio dei pochi corsi d’acqua ancora liberi”.

Migliaia di persone hanno gli occhi puntati su questa conferenza. C’è da auspicare che non si perda un’altra occasione per rendere giustizia alla montagna e alla sua gente.

VN

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031