LA LECTIO DI DON GRAZIANO: SAN GIOVANNI APOSTOLO ED EVANGELISTA



Quell’altro discepolo che Gesù amava: pensate se noi dovessimo dire: io sono quella persona che Gesù ama! Ma siccome noi crediamo talmente poco all’amore del Signore, o lo sentiamo talmente poco, che nessuno di noi ha il coraggio di dire: “Io sono colui che il Signore ama!”

San Giovanni è l’apostolo che ci ha dato di Dio le definizioni più belle e meravigliose: Dio è Amore, Dio è Luce, Dio è Unità, Dio è l’acqua che disseta la nostra sete di felicità.

Ricordate quei tre giorni preziosi di Giovanni, che costoyuiscono veramente il Giovanni del Vangelo: il giovedì santo, quando Giovanni ebbe la gioia di deporre la sua testa sul cuore (petto) di Gesù. Ed ecco il secondo giorno: il venerdì Santo. Giovanni è l’unico apostolo che ha seguito Gesù fin sotto la croce, sul Calvario.

Io mi sono sempre chiesto: “Chissà se Giovanni che sosteneva la Madonna o se era la Madonna che sosteneva Giovanni, intanto che accompagnavano Gesù al Calvario”. Sarà difficile saperlo, ma una cosa è certa: che Giovanni è l’Apostolo che ha avuto da Gesù la persona più cara e amata: sua Madre.

Ed ecco il terzo giorno: il sabato santo. Giovanni è l’Apostolo che corre per primo verso il sepolcro, ma non entrò per primo, e Giovanni credette! Non importa arrivare primi: ma importa credere!

Vi ricordate anche la domanda di Giovanni al Signore: “Dove abiti?” Se noi sapessimo ripetere spesso durante la giornata al Signore: “Dove abiti?”, sentiremo il Signore rispondere: “Abito con te! Abito nel tuo cuore, nelle tue cose, nella tua vita!”

Don Graziano vicario parrocchiale
3° giorno dell’Ottava di Natale
Domenica 27 dicembre 2015

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IL PONTICELLO "FANTASMA" ALLA BOCCA DI BIANDINO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2015
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031