SI È SPENTO A 73 ANNI FELICE LOCATELLI, NOTISSIMO MACELLAIO VALSASSINESE



MOGGIO – Originario dell’Altopiano, aveva lavorato a lungo nella famosa macelleria Rigamonti di Barzio e successivamente a Introbio ma era stato anche ruspista e muratore.

Felice Locatelli si è spento all’età di 73 anni a causa di un male incurabile.



Lascia le due figlie Valeria e Debora e la moglie Teresa Rigamonti, sorella della consorte di Guido Agostoni già sindaco di Pasturo; era cognato dell’ex direttore della BCC Cremeno Augusto Giuseppe Amanti.

Aveva tre nipoti e una quarta è “in arrivo”.

“Era una persona normale e per questo speciale – dice di lui Guido Agostoni -. Aveva dei valori, saldi: certamente la famiglia e il lavoro (era un grande lavoratore) e aveva diverse passioni, per la montagna – specialmente Artavaggio che era il suo ‘nido’ – e ancora la caccia e la pesca. Felice era una persona sportiva, molto attiva. Anche in quest’ultimo periodo, quando lo accompagnavo all’Istituto dei Tumori – racconta ancora Agostoni – riusciva ad avere lo sguardo sugli altri, le figlie, la nipote in arrivo… Era consapevole della sua situazione ma a me ha dato molto anche in quest’ultima fase. Una sensazione che mi ha fatto tornare indietro di un anno, quando se n’è andata un’altra persona a me cara e molto altruista come mio fratello Fausto”.

I funerali di Felice Locatelli si terranno domani, sabato alle 15 nella chiesa della località natia di Moggio.

RedAlt

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO