Si paga il canone Rai, ma il digitale terrestre quando arriva in Valsassina?



Il simpatico Pippo Baudo è già comparso sui nostri schermi invitandoci a rinnovare l’abbonamento Rai per il 2010. Con un sorriso dipinto sulle labbra, il Pippo nazionale si presenta ad una famiglia tipo italiana e chiede loro cosa guardano in Tv; ovviamente i fortunati utenti Rai si divertono moltissimo guardando le reti pubbliche. Sport, film, telefilm accontentano tutti i membri della famiglia felice, soprattutto dopo l’arrivo del digitale terrestre che ha cambiato, secondo lo spot, la loro vita.

Quello che il presentatore dimentica di dire ai fedeli spettatori Rai è che da questo gennaio il canone Rai è aumentato, passando dai 107.5 euro del 2009 ai 109 di quest’anno, arrotondando l’importo per non "patire con il resto", potremmo dire.

Dunque, visto l’aumento del prezzo dell’abbonamento, ci aspettiamo anche un servizio in miglioramento, soprattutto per la Valsassina per la quale (come per tutta la Lombardia) è suonata l’ora del passaggio dalla televisione analogica a quella digitale.

Le date non sono ancora chiare, più volte è stata rimandata la conferenza stampa per l’annuncio della data precisa del passaggio, rimanendo attaccati ad un generico "entro la fine del primo semestre del 2010", come si legge nel sito "digitale terrestre".

Lo switch-off dunque dovrebbe essere entro giugno, da quel momento in poi le nostre classiche antenne sui tetti di casa non riceveranno nessun segnale analogico, dunque scatterebbe l’ora del digitale, con tanto di decodificatore.

Cosa promette il digitale terrestre? Un maggior numero di programmi disponibili, una miglior qualità di immagini e video, possibilità di programmi interattivi, un minore inquinamento elettromagnetico, almeno così dice la campagna di comunicazione dedicata.

I tecnici ci rassicurano, "la copertura sarà la stessa dell’analogico perché verranno sfruttate i medesimi ripetitori, variando solo le frequenze di trasmissione.

Nei prossimi giorni pubblicheremo una guida completa sui passi da fare per il passaggio dalla vecchia alla nuova tecnologia, per ora vi lasciamo a Pippo Baudo e al Canone Rai, con una novità che ora in tempi di crisi viene pubblicizzata ma che esiste da tempi remoti: l’importo del canone può essere pagato anche a rate, semestrali o trimestrali. Ecco la tabella completa:

Periodo Scadenza Euro
Annuali Da pagare entro il 31/1 109,00
Semestrali Da pagare :
 1° semestre entro il 31/1
 2° semestre entro il 31/7
55,63
Trimestrali Da pagare:
 1° trimestre entro il 31/1
 2° trimestre entro il 30/4
 3° trimestre entro il 31/7
 4° trimestre entro il 31/10
28,97

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO