Introbio, in centinaia alla ”messa per Nao”



C’era davvero tanta gente alla chiesa parrocchiale a Introbio per la messa nella quale è stato ricordato Angelo Beri (Nao), un’iniziativa del Club Amici Miei di Memi Mascheri. Ha celebrato il parroco Don Mauro Malighetti e con lui ha concelebrato don Marco; al termine della funzione, Don Cesare ha ricordato che è stata ripresa la vecchia usanza di regalare un sacchetto di sale alle famiglie da parte dei congiunti del defunto.

Il sale ricevuto viene tenuto a casa e ogni volta che si usi per minestre o altro, come da tradizione, si recita (anche interiormente) un requiem o una preghiera o un pensiero per il defunto.

In chiesa presenti molti alpini e parecchi amici, la vecchia giunta di Introbio (tra cui l’ex sindaco Marconi e Andreina Magni), rappresentanti della nuova amminsitrazione. E ancora diversi esercenti, colleghi di Beri nel Soccorso, anche in forma non ufficiale. Gli alpini si contraddistinguevano per il tradizionale cappello.

Il parroco ha detto tra l’altro che ha conosciuto poco Angelo Beri (per poco tempo), ma che se le opere di bene si vedono dagli amici che ti ricordano, vuol dire che Nao era molto amato e verrà ricordato parecchio.


Sotto: un’immagine felice di Angelo Beri

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LA VALSASSINA È BELLA MA...

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO