Provinciale, una domenica in fila ma senza troppi problemi



Il piano antitraffico c’è, a lago, ma questo non ha impedito che una grande massa di veicoli salisse da Taceno a Bellano, percorrendo quindi tutta la Provinciale della Valsassina per poi immettersi a Ballabio nel tunnel della 36 Dir verso Lecco. Le auto infatti vengono indirizzate in Valle da giorni in considerazione delle lunghe code che si formano sulla vecchia SP 72, tra Bellano e Abbadia – non essendo disponibile la Superstrada danneggiata dalla frana di lunedì scorso. E se oggi non circolavano i camion, il problema è stato costituito dalle migliaia e migliaia di auto di vacanzieri di ritorno dopo una domenica ventosa ma bella.

Al normale traffico di rientro dalle località sciistiche valsassinesi dunque si è aggiunto quello, più cospicuo, proveniente dalla Valtellina. Le prove generali sono state fatte già in questi giorni, in particolare venerdì sera quando la nostra SP 62 ha registrato rallentamenti, pur se sopportabili. Oggi però le punte di afflusso sono state nella norma, dunque traffico piuttosto intenso ma niente strozzature, solo qualche rallentamento e in generale circolazione "dlluita" in una sorta di partenza intelligente frammentata nel tempo.

Croce Rossa valsassinese, di Lecco e di Colico sono state allertate: sono stati organizzati speciali turni per poter intervenire e distribuire bevande calde e coperte in caso di emergenza. Mobilitata anche la Protezione Civile per la gestione del traffico e delle operazioni di sostegno agli automobilisti.


I video realizzati a Taceno alle 16:30 e a Ballabio intorno alle 18 

 

 




I "TEST" DI VN

MALTEMPO DA RECORD, PREALLARME SUFFICIENTE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO