CORTENOVA-PARLASCO, UNA DISCARICAA CIELO APERTO: TUTTE LE FOTO



Primaluna fece "scuola", con i rifiuti abbandonati accanto ai cassonetti "ufficiali" e nelle date e ore sbagliate. Sui tornanti della Ballabio-Resinelli spesso ci si imbatte in discariche improvvisate ma anche altrove si segnalano scandalosi abbandoni a cielo aperto di ogni possibile schifezza. Mica solo sacchetti – che almeno quelli sono chiusi; di tutto, dai sanitari alle scarpe, materassi e quant’altro.

Ultima in ordine di tempo la "discarica" tra Cortenova e Parlasco. Zona questa piuttosto nota per la brutta abitudine dei tanti che hanno scambiato la’rea per il proprio personale immondezzaio ovviamente non autorizzato. Un lettore di Valsassinanews ci ha inviato immagini e una sorta di diario dell’orrore.

Il viaggio nella monnezza comincia appena dopo l’abitato di Cortenova, nel tratto pianeggiante dove accanto alla strada vi è una piazzetta sterrata. Qui si trovano bottiglie di ogni marca di birra e superalcolici, un paio  di scarpe, rifiuti vari e tempo fa c’era anche una batteria di automobile esausta; proseguendo si rinvengono resti di ceramica (probabilmente lavandini o sanitari) abbandonati da almeno due anni. Lo si capisce, annota il nostro lettore, dallo strato di foglie che li ricopre parzialmente. Si possono osservare qualche curva sotto la (ormai ex) pineta.

Altre foto sono relative all’agglomerato maggiore di rifiuti, proprio in prossimitè della pineta stessa, dove la strada fa una "esse" e c’è una piccola piazzetta sulla destra salendo verso Parlasco. Vi si può osservare ogni tipo di rifiuto: dai classici sacchetti della spazzatura a una gabbia per uccelli, a strani contenitori poco rassicuranti (sembrano di vernice, olio per motori vista  la scritta Iveco, contenitori per solventi fino addirittura a una valigia (probabilmente qualche viaggiatore non soddisfatto della visita al "museo dei rifiuti?" si chiede il testimone autore delle fotografie).

Il tutto, a poche centinaia di metri in linea d’aria dalla zona adibita a discarica (quella sì autorizzata) tra Taceno e Cortenova e probabilmente già nel territorio del Parco delle Grigne.


 
(riproduzione riservata)

Per segnalazioni alla nostra redazione: info@valsassinanews.com.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031