Bindo, un centinaio di pescatori per ricordare Nava



Davvero tanti i pescatori giunti sia dalla Valle che da tutto il Nord Italia per partecipare alla primo memorial Nava, gara di pesca sportiva alla trota fario svoltasi domenica pomeriggio sulle rive del Pioverna a Bindo; gremito anche il circolo Acli sede della premiazione e ritrovo per i concorrenti: a pranzo la cucina all’aperto ha preperato polenta taragna e salsicce per tutti.
Ben novantacinque i concorrenti che si sono dati battaglia nei cinque settori allestiti nel tratto di Pioverna che va dal campo di calcio di Campiano al Lago Pules, uno era proprio sotto il ponte di Bindo e gli altri quattro in località Calchera mentre la finale si è svolta dal ponte di Bindo fino alla foce del torrente Rossiga. Alla finale hanno partecipato i primi cinque classificati di ogni settore per un totale di venticinque partecipanti.

Nel torrente sono stati disseminati 310 kg di trote fario,più di tre kg a testa per un totale di 240 pesci per ogni settore, una quantità davvero notevole che ha fatto divertire i pescatori giunti domenica mattina di buon’ora: i primi concorrenti sono arrivati alle sei di mattina per poter partecipare al sorteggio dei settori ed iniziare a pescare verso le otto. Dopo il primo controllo alle dieci la finale si è svolta dalle undici fino a poco dopo l’una; alla fine della gara i pescatori hanno appoggiato le canne per pranzare chi al circolo chi sulle panchine nel prato sulle rive del Pioverna grazie alla bellissima giornata di sole che ha accompagnato tutta la manifestazione.

A detta dei pescatori il fiume è molto bello e soprattutto "pescabile" nonostante i lavori da poco eseguiti sulle rive. Una competizione che tutti sperano si ripeta – concorrenti, organizzatori e simpatizzanti ai quali piace semplicemente farsi quattro passi sul fiume hanno davvero apprezzato sia la competizione che la finalità della gara, nata per ricordare Pier Maria Nava, presidente storico del circolo Acli di Bindo scomparso nel mese di aprile dello scorso anno dopo una lunga malattia. Un presidente-pilastro che è riuscito a dare a Bindo un luogo di aggregazione e sano divertimento proprio dove mancava. Un uomo dalla forte personalità ma anche pieno di umiltà, generoso e che non ha mai risparmiato un sorriso a nessuno specialmente ai giovani che amava tanto: "Vi lascio, non vi dimentico, vi voglio a tutti bene" sono state le sue ultime parole ed è forte il ricordo dei consiglieri e dei frequentatori del circolo verso il loro presidente scomparso da circa un anno.

Testo e immagini copyright ESSETI MEDIA 2010. foto di Diego Invernizzi.
Tutti i diritti riservati




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031