ULTIMA CHIAMATA PER IL CONSORZIO FORESTALE



Incontro sulle sorti del Consorzio Forestale Lecchese, con la partecipazione del presidente della Provincia Nava, degli assessori all’Agricoltura Fabio Dadati e all’Ambiente Carlo Signorelli, del Consiglio di Amministrazione del Consorzio stesso e dei Presidenti delle due Comunità Montane.

“Durante l’incontro – commenta Dadati – abbiamo avuto l’ennesima conferma che il Consorzio Forestale, nato nel 2006, di fatto non è mai stato operativo, anche per il mancato conferimento da parte di Comuni di boschi fruibili. Vista la situazione potevamo decidere di lasciare il Consorzio a se stesso, ma la Provincia ha confermato l’interesse a tenere viva questa iniziativa lavorando per renderlo operativo. Una disponibilità concreta ma non a tempo indeterminato: il Presidente Daniele Nava ha indicato chiaramente il termine del 31 dicembre 2010 perché il Consorzio divenga operativo e perché i Comuni conferiscano i loro boschi in misura significativa. Se questo obiettivo non sarà raggiunto, la Provincia uscirà dal Consorzio.

Detto questo, sottolineo che la nostra Istituzione non starà a guardare, ma si affiancherà al presidente del Consorzio per definire un progetto ben preciso che coinvolga maggiormente i Comuni e stimoli anche i privati ad affidare i loro boschi al Consorzio per la valorizzazione delle risorse territoriali. Noi siamo interessati alla manutenzione e alla pulizia dei boschi e dei sentieri per realizzare la conservazione, la difesa e la valorizzazione delle risorse forestali, agricole e zootecniche, mentre non riteniamo di affrontare questioni legate alla filiera delle biomasse e alla produzione di energia da fonti rinnovabili”.
 

 

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

BARZIO NEL CAOS STRADALE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31