Rupani: ‘Quand ghe n’e’ miga ghe n’e’ miga’ E Lusenti denuncia semivandalismi nel tunnel



L’ultimo punto del ordine del giorno affrontato nel corso del recente consiglio comunale di Introbio prevedeva il classico "varie ed eventuali, comunicazioni del Sindaco". Approfittando dell’occasione, il primo cittadino di Introbio ha illustrato alcune opere che la sua amministrazione è riuscita a compiere in questi mesi di vita. 

"Quello che abbiamo fatto in questi mesi non è tanto, ci siamo dedicati più che altro a cercare di coprire i buchi finanziari, ma pur avendo pochi soldi a disposizione, siamo riusciti a fare delle belle cose per la popolazione di Introbio, cose che si vedono poco ma sono molto utili per la cittadinanza", queste le parole di Rupani che ha poi spiegato nel dettaglio alcune delle cose fatte.
 
"Abbiamo sistemato la galleria di via Umberto I con la creazione dei murales" (al riguardo, l’assessore alla cultura Rita Lusenti ha denunciato pubblicamente alcuni atti di semivandalismo compiuti da ragazzi che hanno sporcato coi piedi la parte bassa del tunnel). "Non sono atti di vandalismo vero e proprio, ma i giovani che con i loro piedi sporcano le opere, potrebbero essere identificati e come lezione, le loro famiglie dovrebbero pagare le spese di pulizia del tunnel"
 
Tra le cose di carattere culturale che il Comune in questi mesi è riuscito a fare, c’è la disponibilità di una biblioteca comunale sempre aperta, sia al mattino che al pomeriggio.
 
I servizi, gestiti attualmente da una volontaria del servizio civile, garantiscono agli utenti una fascia oraria molto larga. Purtroppo, ha detto l’assessore Lusenti, "sembra che in futuro i volontari del servizio civile non potranno più venire in biblioteca, ma grazie ai volontari locali penso che riusciremo comunque a garantire l’attuale servizio"
 
Tra le proposte interessanti che la biblioteca offre c’è il servizio per i compiti d’estate, al quale hanno aderito in tanti.
 
Il criticato corso di arabo è stato un successo e verrà sicuramente ripetuto, forse con la possibilità di allargarlo anche agli adulti. "Si tratta di un corso per aprire la mente verso una nuova lingua, se  qualcuno volesse realizzare un corso di dialetto lo faremmo ben volentieri"- Il corso era rivolto a tutti, ma i bimbi di origine araba hanno avuto la possibilità di imparare in modo corretto l’arabo che a volte a casa viene parlato ma non insegnato in maniera adeguata.
 
Rupani ha parlato dei lavori di pavimentazione in diverse strade del paese, soprattutto nell’area stradale lungo il perimetro della torre, inclusa la piazzetta. Anche la via Coldirone è stata sistemata e sono stati creati dei punti ricreativi e di importanza turistica come passeggiate in mezzo alla natura.
 
Pure il cimitero ha avuto qualche cambiamento in questi mesi con la sistemazione di panchine nel predio del camposanto: "Le vecchie ringhiere sul torrente Acquaduro sono state alzate e messe in sicurezza" ha commentato Rupani. 
 
Una delle opere più importanti che verranno realizzate nei prossimi mesi è il parcheggio di Piazza Pretoria nella parte alta del comune vecchio. Il 30 si saprà chi ha vinto l’appalto per la realizzazione e a breve inizieranno i lavori.
 
Per finire, sono in arrivo dei soldi della Provincia per realizzare la passerella sul torrente Troggia. "Non è possibile che non ci sia un marciapiede in quel posto" ha commentato Rupani. Il progetto per la costruzione  è andato in Provincia che ha promesso 30mila euro (anche se per completare l’opera ce ne vorranno 50mila) "ma troveremo i ventimila euro mancanti e a breve inizieremo a costruire una passerella nella zona dove purtroppo è morto qualche mese fa un signore anziano" ha promesso il primo cittadino introbiese ai consiglieri e al numeroso pubblico presente.

AUDIO: L’INTERVENTO DI RITA LUSENTI
 

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2010
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930