MORTE A PASTURO, LA SENTENZA SLITTA ANCORA



Proseguito (ma non concluso) il procedimento in tribunale a Lecco a carico di Gian Mario Bergamini, pasturese imputato di omicidio colposo per la morte del genero, Massimo La Rosa di Valmadrera. Il giovane era rimasto MORTE A PASTURO, LA SENTENZA SLITTA ANCORAviolentemente colpito alla testa da un tronco che si era sganciato dalla rudimentale teleferica impiegata per il trasporto a valle del legname a Gorio, località vicina a Pasturo.

In aula stavolta hanno testimoniato un paio di parenti di Bergamini, che hanno descritto le caratteristiche dell’utilizzo del "palorcio" usato per spostare il legname da monte.

Dopo le testimonianze, forse le ultime, il dibattimento è stato aggiornato al 24 settembre 2013.

DAL NOSTRO ARCHIVIO: 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO