INTITOLATA A GIOVANNI BELLOMI LA SCUOLA ELEMENTARE DI CORTENOVA



Presenti alla cerimonia autorità locali e provinciali, dal prefetto di Lecco Antonia Bellomo, al comandante provinciale dell’arma dei Carabinieri Marco Riscaldati oltre a molti sindaci valsassinesi, ma tra il numeroso pubblico che ha accompagnato la manifestazione c’erano soprattutto gli amici di Giovanni Bellomi, quelli valsassinesi e quelli della vita. Uno ad uno sono saliti sul palco a ricordare l’amico Giovanni: aneddoti e reminescenze dei momenti passati insieme, portati al presente col sorriso e la voce spezzata dall’emozione. 

"Giovanni ha avuto solo una colpa: quella di essere uno di noi, uno di voi, per questo ci riuniamo sempre per ricordarlo" così, il presentatore Fabio Benedetti ha introdotto la mattinata alla Roccolina; anche il sindaco Selva ha voluto esprimere il suo gradimento per l’iniziativa sottolineando che Cortenova è un piccolo paese con grandi personaggi proprio come Bellomi. 
 
Ma le testimonianza più emozionanti e simpatiche sono arrivate dai compagni di vita dell’ingegnere scomparso a solo 41 anni, in primis quella di Valter Sergo, scienziato friulano amico e compagno di studi di Bellomi. "Intitolare la scuola a Giovanni ha il suo senso" ha detto Sergo, "perché Bellomi era una persona di straordinaria purezza, quella che si vede soltanto negli occhi dei bambini, e lui aveva quella magica scintilla nel suo sguardo". Valter Sargo ha definito il suo amico Giovanni come un "disordinato creativo", illustrandolo come una persona curiosa, di gran cuore, intelligente e di grande magnetismo.
 

"La sua generosità non aveva limiti, ed è stato per me una persona incredibile" ha detto Sergo, concludendo il suo ricordo con un emozionato "Giovanni, sei stato un birichino geniale".

 
Anche Paola Gavazzo, amica di Bellomi l’ha descritto come una persona allegra e sensibile: "Con lui si paralava di tutto, di argomenti scientifici ma anche di scemenze".
Alessio "il marchese" (come lo definiva Bellomi), anche lui amico di Giovanni, l’ha definito come un uomo straordinario. "Ci parlava di Cortenova tutti i giorni, la descriveva come una località fiabesca piena di personaggi fantastici. Intitolare la scuola a lui è stata una grandissima scelta, una scelta anticonformista come lo era lui".
 

Il dottor Carì ha ricordato a sua  volta l’amico Bellomi con affetto e simpatia; dopo di lui sono stati i bimbi delle elementari a far emozionare i presenti. I bambini, diretti dal maestro Alessio Benedetti hanno intonato le canzoni "Aprite le porte" e "O mia bela Cornova", emozioni che si sono raddoppiate quando altri due amici di Giovanni Bellomi si sono esibiti sul palco.
 

Il violinista Byron Wallis ha eseguito la Ciaccona di Bach avendo come ringraziamento una spettacolare stending ovation del pubblico presente, e Antonio Artese, straordinario pianista che ha ricordato l’amico Giovanni con dei pezzi fantastici e un simpatico aneddoto che ha visto "il Bellomi" farsi portare di nascosto in America dei funghi raccolti nei boschi cortenovesi per preparare un risotto.
 

Dopo i ricordi, la cerimonia di intitolazione della scuola: di fronte agli occhi increduli dei bimbi delle elementari, è stata scoperta la scritta "Scuola Primaria Giovanni Bellomi" posta sul fronte dell’edificio scolastico. Grandissima emozione a quel punto per la mamma di Giovanni, Angioletta, presente alla cerimonia.

 
"Per ognuno di noi, ci sono due parole significative, passato e complimento, Chi non dimentica il passato può costruire il futuro e chi guarda al futuro pensa al presente", Queste le parole di don Mauro Malighetti alla cerimonia. Anche Marco Riscaldati comandante provinciale dei Carabinieri ha parlato di "culto del ricordo".
 
Insieme all’intitolazione della scuola, è stata inaugurata una sala con dei dipinti realizzati dall’artista valsassinese Afran.
 
Dopo la cerimonia, la festa è continuata con musica dal vivo e polenta taragna offerta dal Comune e preparata dal gruppo Alpini di Cortenova. 
 
 
 
LA CERIMONIA DI INTITOLAZIONE
 
 
EMOZIONE SUI VOLTI IN RICORDO DI GIOVANNI 
 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LA VALSASSINA È BELLA MA...

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO