PASTURO, SABATO 16 NOVEMBRE SI ALZA IL SIPARIO SUL VAJONT



9 ottobre 1963. Dal monte Toc, dietro la diga del Vajont, si staccano 260 milioni di metri cubi di roccia che cascano nel lago dietro alla diga e sollevano un’onda di cinquanta milioni di metri cubi. Di questi la metà scavalca la diga stessa, ma sono più che sufficienti per spazzare via dalla faccia della terra cinque paesi: Longarone, Pirago, Rivalta, Villanova, Faè. Duemila i morti.

La vicenda del Vajont è una pagina nera della storia nazionale, una vicenda che mette i brividi, commuove e inevitabilmente gli occhi inumidiscono al pensiero della morte e della distruzione scatenatisi in quei minuti.

Come si fa a capire un fatto come questo? Capire che peso ha avuto, che peso ha? Dove va a cadere il peso di certi avvenimenti? Che pressione fanno sulla morale delle persone, come incidono sui comportamenti di una comunità, nelle scelte di un popolo? Quale clima raddensano in un paese?  Interrogativi sul tappeto che verranno toccati sabato sera a Pasturo al Cineteatro Bruno Colombo.

"Saranno i miei allievi – racconta Michele Casadio regista dello spettacolo in scena- a preparare per primi un ricordo teatromusicale su questo importante tema. Su una ferita che non si chiuderà mai, perché prima di tutto, oltre che la conoscenza del passato, sia vivo il rispetto per la memoria. Durante la preparazione del nuovo spettacolo, i miei ragazzi hanno tutti anche accettato di far parte di questa idea, che come tante altre da quando siamo nati, hanno accompagnato il nostro tempo artistico, trasformandosi in progetto concreto. "

L’obiettivo però non si ferma qui e il momento teatromusicale è inserito anche nella maratona Telethon 2013 . "Per non dimenticare… -ricorda Renato Milani Coordinatore Telethon di Lecco- significa anche che ci sono oltre 7000 malattie genetiche con milioni di famiglie che attendono con ansia notizie dai ricercatori. Ecco dunque da qui la volontà di inserire questa manifestazione nella maratona Telethon. Ringrazio da subito Artemiko Teatro il coro Vous de la Valgranda per la disponibilità e per il loro prezioso contributo alla ricerca. L’ingresso sarà ad entrata libera con offerta dunque diamo ancora una volta tutti insieme il messaggio che vogliamo trasmettere: speranza, solidarietà, ricerca".
 

LA LOCANDINA DELL’EVENTO

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

VIOLAZIONI DELLA ZONA ROSSA: COSA NE PENSI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2013
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930